Pazzo di gelosia picchia la convivente e i figli minori: rinviato a giudizio

0
68
Pazzo di gelosia picchia la convivente e i figli minori: rinviato a giudizio

SAN BENEDETTO-  Il giudice per le udienze preliminari, Rita De Angelis, al termine dell’udienza svoltasi ieri mattina presso il tribunale di Ascoli, ha deciso di rinviare a giudizio un 51enne residente ad Acquaviva Picena, assistito dall’avvocato Alessandra Ancona, accusato di maltrattamenti in famiglia. L’imputato si sarebbe reso responsabile di reiterate ed abituali condotte vessatorie nei confronti della convivente e dei suoi due figli minori percuotendoli più volte in preda a scatti d’ira senza alcuna ragione dopo banali discussioni o perché assumevano iniziative senza il suo consenso provocando loro ecchimosi, graffi, ematomi e gonfiori sul corpo. Sembrerebbe che alla base dell’ira che scatenava l’imputato a picchiare la sua convivente fosse dovuta alla gelosia, convinto che la donna potesse tradirlo. Di fronte al giudice per le indagini preliminari l’uomo si è difeso e ha negato con sdegno gli infamanti addebiti professandosi innocente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here