Ciclismo, emozione e commozione per la Granfondo Michele Scarponi

0
162
Ciclismo, emozione e commozione per la Granfondo Michele Scarponi







L’arrivo di Fabio Cini a braccia alzate

FILOTTRANO- Oltre duemila i partecipanti all’edizione 2019 della “Granfondo Michele Scarponi – Strade Imbrecciate” che si è corsa ieri a Filottrano. Entusiasmo, agonismo e un grandissimo livello in gara per onorare al meglio la memoria del campione filottranese scomparso ma rimasto nel cuore di tutti.

Oltre ai partecipanti non sono mancate le presenze illustri come quelle di Manuel Senni, Roberto Conti, Simone Stortoni, Raffaele Illano, Luca Panichi e Marina Romoli. Ad aggiudicarsi la vittoria sono stati Fabio Cini della Cicli Copparo e Debora Morri del Team del Capitano nel percorso lungo mentre, nel percorso medio, si sono imposti Aurelio Di Pietro del Team Go Fast e Azzurra d’Intino del Pedale Elettrico. Il titolo delle società se l’è aggiudicato l‘IT Auction Team:

«È una corsa particolare che ho cercato di onorare al meglio perchè ho avuto la fortuna-sfortuna di conoscere Michele un paio di mesi prima che morisse e questa cosa mi ha segnato per sempre – confida un emozionato Fabio Cini -. Questa non è una gara, è un ricordo e l’asfalto è stato ancora migliore dello scorso anno così come il tempo che ci ha aiutato. La dedica va ai miei genitori che mi attendevano sul San Vicino e a tutta la gente che ha subito la perdita di un amico e corridore come Michele».

Soddisfatta anche Azzurra d’Intino: «Ho voluto partecipare anche a questa seconda edizione perchè il nome che porta è importante. Riconfermarsi è sempre molto bello e mi piace dedicare la vittoria alla squadra e alla mia famiglia oltre che naturalmente a Michele Scarponi. La sicurezza? Tutti gli incroci erano ben presidiati ed è stata posta al primo posto in questa gara. Sono emozionata, ancor di più che lo scorso anno».






fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here