L’impegno del PD per attuare le prospettive possibili per l’Aeroporto delle Marche

0
37
L’impegno del PD per attuare le prospettive possibili per l’Aeroporto delle Marche


14/04/2019
– “E’ necessario pensare ad un nuovo paradigma che collochi l’aeroporto delle Marche a servizio di più regioni del centro Italia soprattutto per il trasporto delle merci”

Sono le parole del Responsabile Dipartimento Infrastrutture Pd Marche, Diego Franzoni, che introdurrà e coordinerà nel pomeriggio di lunedì 15 aprile alle 18 presso il salone arrivi dell’aeroporto di Raffaello Sanzio oggi denominato Ancona-Falconara. Il convegno dal titolo “Prospettive per l’aeroporto delle Marche”, avrà come relatori il Presidente della Regione Luca Ceriscioli, la Sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, ed interverranno la Segretaria del Pd Provinciale di Ancona Sabrina Sartini e il Segretario Regionale Giovanni Gostoli.

Prosegue Franzoni “La Regione Marche è di fatto protagonista in questa fase di rinnovamento e di sostegno pubblico. Un passo avanti è stato fatto grazie all’approvazione avvenuta lo scorso febbraio da parte della Commissione Europea del piano di ristrutturazione societario che prevede l’aumento di capitale “per ristrutturazione” attraverso un contributo della Regione di 25 milioni di euro e l’acquisto di quote societarie da parte della Njord Adreanna srl. E’ inoltre importante ricordare che nel centro Italia, – puntualizza il Responsabile Dipartimento infrastrutture Pd – tra Umbria, Abruzzo, Marche e Romagna non ci sono attualmente aeroporti con traffico merci rilevanti. Il nostro Aeroporto ha le autorizzazioni per il traffico merci, è a 6 chilometri di distanza dall’interporto, aspetto che potrebbe essere sfruttato per la gestione delle attività per il trasporto merci, ed ha grandi spazi inutilizzati delle aree dell’ex aeroporto militare. Tutto, questo potrebbe essere la base di un’innovativa tipologia di sviluppo economico”.

Il Partito Democratico delle Marche in questa fase è impegnato a favorire il dialogo, cercando di ascoltare e di mettere in relazione l’opportunità concreta di sviluppo che oggi guarda al mondo con le tante realtà del territorio. E’ anche per questo motivo che l’appuntamento di lunedì è aperto a contributi di tanti stakeholder, delle associazioni di categoria e dei rappresentanti degli enti locali con cui si potrà tornare a parlare di crescita del turismo e dell’economia delle Regione Marche.





fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here