la festa dei diplomi al Cambi Serrani

0
92
la festa dei diplomi al Cambi Serrani


15/05/2019
– Sabato scorso la comunità scolastica dell’Istituto Cambi Serrani ha rinnovato il tanto atteso appuntamento con la grande festa della consegna dei diplomi.

E’ stata una cerimonia emozionante e suggestiva quella che si è svolta sabato 11 maggio all’Istituto di istruzione superiore Cambi Serrani di Falconara. In un’Aula Magna gremita di pubblico, la Preside Stefania Signorini e tutta la comunità scolastica hanno rinnovato il tanto atteso appuntamento con la grande festa della consegna dei diplomi ai ragazzi e alle ragazze che hanno superato l’Esame di Stato nell’anno scolastico 2017-18.

I risultati parlano da soli: tanti sono stati i 100 conseguiti dai neo diplomati a cui si sono aggiunte anche qualche lode per la soddisfazione di una platea emozionantissima formata dalle famiglie, dagli insegnanti e dagli stessi alunni. A consegnare le pergamene dei diplomi Federico Lelli, ex studente dell’Istituto falconarese e oggi ricercatore postdoc con Phd in Astronomia a Monaco, allo European Southern Observatory.

“E’ un piacere ritrovarsi con tutti gli insegnanti e ritornare per un giorno ad essere ‘studente’ del Liceo Cambi Serrani – ha dichiarato Lelli – L’Esame di Stato ha segnato la conclusione di un periodo importante della mia vita e mi ha aperto la strada al mondo universitario prima e del lavoro immediatamente dopo”.

“La cerimonia di consegna dei diplomi rappresenta da sempre un momento emozionante e allo stesso tempo una grande soddisfazione per il nostro Istituto – ha concluso la preside Signorini – Un giusto e doveroso riconoscimento per i nostri validissimi studenti, che premia lo studio e l’impegno e allo stesso tempo dimostra l’ottimo livello di preparazione raggiunto nel corso del quinquennio. Non per nulla quest’anno abbiamo registrato un boom di iscrizioni alla nostra scuola, riuscendo a formare ben 5 classi prime al Liceo Cambi e 3 all’ITE Serrani”.





fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here