Pallanuoto, Gara2 tra Vela Ancona e Salerno

0
67
La Vela Nuoto Ancona in campo con Salerno anell


La Vela Nuoto Ancona in campo con Salerno anell’impianto del Passetto

ANCONA- Proveranno nel tardo pomeriggio di oggi (12 giugno), alle 18.45 al Passetto, a rimettersi in carreggiata. Ci proveranno i ragazzi della Barbato Vela Ancona di coach Igor Pace che, davanti al pubblico amico, attenderanno la Campilongo Rari Nantes Salerno che nel primo match si è imposta 14-6, portandosi in vantaggio nella serie di semifinale. Un compito più che arduo che, tuttavia, il trainer Pace vuole provare a portare in porto fino alla fine:

«Abbiamo rivisto la partita di gara1 – sono le parole del trainer –  e abbiamo avuto le medesime sensazioni del dopo-gara, cioè che loro sono molto forti e che noi abbiamo comunque disputato complessivamente una buona prova, non abbiamo preso gol facili su nostre disattenzioni, abbiamo difeso bene. Dovremo cercare di ripetere la stessa prestazione per intensità e per attenzione, certo migliorando alcuni dettagli, cioè soprattutto le percentuali di superiorità, la cattiveria sotto porta. Speriamo che la spinta del pubblico amico ci aiuti a disputare una grande partita».

A fargli eco Davide Cesini: «Abbiamo giocato un buon primo tempo, una bella Vela, tutti in acqua con grande voglia di onorare il cammino fatto finora. Poi abbiamo preso qualche gol anche per nostri errori e ci hanno staccato. Però ci siamo dati da fare, abbiamo tirato molto e quando potevamo provare a riagganciare il Salerno abbiamo sbagliato tanto e a ogni errore siamo stati puniti. E contro una prima della classe non puoi permettertelo, è difficile poi recuperare. Ora siamo arrabbiati per la figuraccia di Salerno, un gap così non ce lo meritavamo, quindi prevedo una gara combattuta in cui vogliamo dimostrare che siamo diversi da quelli di Salerno, dovremo fare meno errori anche a livello individuale».





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here