spiragli per le Socciarelli e le Mercantini

0
1
spiragli per le Socciarelli e le Mercantini

Trasporto pubblico scolastico, possibili novità per i bambini che frequentano a tempo pieno le scuole Socciarelli. Spiragli anche per i piccoli studenti delle Mercantini, rimasti fuori dallo stradario degli scuolabus per mancanza di richieste sufficienti alla scadenza del 31 maggio. 

Le Socciarelli 

L’assessore comunale alle Politiche scolastiche Tiziana Borini, interrogata sullo stato del servizio scuolabus delle Socciarelli dal consigliere FI Daniele Berardinelli, ha aperto alla possibilità di attivare il servizio di trasporto in uscita per i bambini del tempo pieno. Questione di sicurezza. In entrata il servizio è garantito grazie alle 52 richieste: «Abbiamo ben presente il problema per cui alcune famiglie chiedono questo specifico servizio anche in uscita dal tempo pieno, io stessa ho ricevuto i genitori interessati- ha detto la Borini- è un obbiettivo che abbiamo perché c’è una situazione di traffico particolare. Con le risorse disponibili non siamo in grado a inizio anno scolastico di dare questa risposta, ma stiamo cercando soluzioni alternative anche chiedendo preventivi a ditte specializzate nel trasporto scolastico». L’intenzione del Comune è quella di prevedere risorse ad hoc nel bilancio: «contiamo di poterlo fare nel corso dell’anno scolastico, ma non siamo in grado di farlo tra settembre e dicembre» ha detto la Borini. L’assessore alla viabilità Stefano Foresi ha spiegato le criticità di via della Montagnola e ha annunciato un nuovo presidio di vigili urbani e una ulteriore segnaletica lampeggiante: «Lo scuolabus limiterebbe qualunque problema di sicurezza, ci stiamo lavorando e sono convinto che ce la faremo» ha confermato Foresi. 

Le Mercantini 

Caso scuolabus anche alle Mercantini. Alcuni genitori hanno manifestato il disagio per la mancanza del servizio di trasporto da e per la nuova scuola Hi Tech. Troppo poche (solo due) le richieste arrivate in Comune alla scadenza del 31 maggio, data ultima per presentare le iscrizioni. Per attivare il servizio, come si legge nel regolamento, servono almeno 5 richieste. Inutile le sei richieste arrivate alla riapertura delle iscrizioni: le Mercantini ormai erano state escluse dallo stradario e le famiglie hanno chiesto di poter utilizzare il servizio già attivo per le Dante Alighieri: «Valuteremo se sarà possibile» ha detto la Borini a margine del consiglio comunale «Ora che abbiamo il quadro completo degli itinerari vedremo dove e se sarà possibile intervenire. Con gli scuolabus abbiamo delle tabelle orarie precise al secondo, insieme agli autisti vedremo se quello specifico giro permetterà di esaudire la richiesta». Sono 702 le richieste di servizio scuolabus esaudite in tutto il Comune con 18 mezzi. 



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here