Gran Concerto di Natale, più di 100 esecutori per una musica che unisce generazioni

0
1
Gran Concerto di Natale, più di 100 esecutori per una musica che unisce generazioni

Domenica 29 dicembre, alle ore 18, presso la chiesa di S. Francesco alle Scale, sarà protagonista del Gran Concerto di Natale l’Orchestra Giovanile d’archi  “Marche Music College”, diretta dal Maestro Alessandro Marra, insieme alla corale Borroni di Osimo, al coro G. Ferretti di Ancona e ad un coro di bambini formatosi per l’occasione unendo vari cori cittadini di voci bianche. L’orchestra di giovani talenti debutta ad Ancona dopo aver partecipato ad importanti rassegne concertistiche a Senigallia, Osimo e Civitanova Marche, e proporrà una prima parte dedicata ai soli archi e alle musiche di Vivaldi e Corelli, mentre la seconda parte del concerto vedrà un momento dedicato esclusivamente alle voci bianche.

Nel gran finale, all’orchestra composta da 30 giovani talenti, provenienti da  Marche e Abruzzo (18 violini, 4 viole, 5 violoncelli, 2 contrabbassi e e clavicembalo), si uniranno oltre 50 bambini dei cori di voci bianche “Orlandini”, “Piccoli cantori”, “La città dei suoni”, I.C. “Scocchera”, I.C. Pinocchio-Montesicuro e del coro giovanile Harmonia. L’orchestra e i cori eseguiranno canti della tradizione natalizia, arrangiati e orchestrati dal maestro Riccardo Lorenzetti per Orchestra d’archi, coro polifonico e coro di voci bianche. Il concerto, che si terrà anche  ad Osimo il 28 dicembre coinvolgendo le sue scuole cittadine, viene realizzato ad Ancona  grazie all’associazione Ancona Jazz- Spazio Musica  e al Comune.

«Dopo l’esperimento riuscitissimo dello scorso anno fatto ad Osimo di portare i bambini dentro un concerto come protagonisti nella costruzione di un evento musicale a fianco di giovani musicisti, sono particolarmente felice di offrire quest’anno la stessa opportunità anche ai bambini  di Ancona. Uno speciale ringraziamento va alle maestre dei cori di voci bianche Giorgia Cingolani, Laura Ricciotti, Laura Petrocchi e a Giancarlo di Napoli dell’associazione Ancona Jazz che hanno aderito a  questo progetto e contribuito alla sua realizzazione. Grazie a loro potremo vedere bambini provenienti dalle scuole elementari e medie cantare insieme, accompagnati da un’orchestra d’archi giovanile e da un coro polifonico in un’esperienza che, sicuramente, sarà per loro occasione di crescita umana e musicale e, perché no, un momento di piacevole armonia generazionale!» dichiara il maestro Alessandro Marra, ideatore della serata.



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here