I DIPENDENTI A GUIDO GUIDI: “GRAZIE”

Sono in tanti. Quasi 300. E ci hanno fatto una richiesta. A cui non possiamo dire di no. I dipendenti della GGF Group hanno deciso di ringraziare così il loro capo, l’imprenditore anconetano Guido Guidi.

1
367
ggf group

Lettera (aperta) a un capo speciale

Caro Guido,

forse è vero, le lettere si consegnano a mano, chiuse in una busta. Abbiamo però pensato che in questo periodo il modo più veloce per farti arrivare il nostro messaggio fosse così.
Siamo nelle nostre case, sparsi in tutta la provincia e anche fuori, e nei giorni scorsi ognuno di noi ti ha scritto qualcosa, una frase, una battuta. Da parte tua, non hai fatto altro che ringraziarci, anche pubblicamente, e rassicurarci.
Oggi a farlo vogliamo essere noi. Tutti insieme.
Perché hai fatto in modo che tutti, dal primo all’ultimo, potessimo lavorare da casa. In sicurezza e tranquillità.
Hai organizzato ogni cosa, come un perfetto direttore d’orchestra, e, soprattutto, in tempi record.
Perché sei stato tu a spegnere le luci per ultimo.
Perché sei carismatico, vulcanico e creativo. Perché sei un sognatore, ma sei concreto.
A te che sai costruire, a te che le navi le fai sempre salpare, a te che tracci la via e, molto spesso, ne trovi di impensate, a te oggi noi vogliamo dire il nostro Grazie. Pubblicamente.
Hai saputo creare negli anni un’azienda che è diventata per tutti una seconda famiglia. Dove si entra con il sorriso. Dove si lavora sodo, è vero, ma ci si aiuta sempre. Dove il valore principale sono e restano le persone. Ognuno di noi. E questo anche grazie a te. Che sai sempre vedere oltre.

Nell’attesa di poterti consegnare questa lettera a mano, chiusa in una busta, come si dovrebbe, Ti abbracciamo.

I ragazzi (green ed evergreen) della GGF Group

 

1 commento

  1. grazie grazie grazie!!!

    ogni giorno, ad ogni occasione e in ogni modo
    dimostri chi sei e quanto vali

    grazie grazie grazie!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here