‘Obiettivo Torrette’: i fotografi uniti per l’emergenza Covid

0
3
obiettivo


Alcune delle foto in vendita su ‘Obiettivo Torrette’

Mille euro raggiunti in appena 24 ore. E’ quanto già raccolto da ‘Obiettivo Torrette’, l’idea dell’anconetano Fabrizio Candelari, fotografo e con una lunga esperienza in Croce Rossa, che domenica ha ideato una raccolta fondi da destinare interamente alla Onlus Ospedale Riuniti, mettendola in piedi nel giro di poco tempo dopo essersi rimboccato le maniche per contattare i colleghi. «Ho personalmente chiamato tutti i fotografi che sono stati coinvolti – spiega Candelari -, scegliendo di estendere l’iniziativa ai soli colleghi titolari di partita iva per non creare discriminazioni tra gli amatori, anche se tra loro ci sono grandissimi fotografi. Ho preso questa strada anche perché altrimenti saremmo stati centinaia e centinaia mentre, al momento, siamo in 85, tutti marchigiani». Ma come funziona l’iniziativa? Pubblicata sia su Instagram che su Facebook cercando ‘Obiettivo Torrette‘«si sceglie la foto – riprende – e sotto questa vi è un codice che dà il link diretto a Paypal. Si mette quindi l’importo fisso e complessivo di 40 euro per la stampa e spedizione, dopodiché mi si scrive un messaggio privato con l’avvenuto pagamento, il codice e l’indirizzo di spedizione. Il ricavato, al netto delle spese – sottolinea -, alla fine della campagna di beneficenza va direttamente agli Ospedali Riuniti». Tutto ciò, dunque, per sostenere l’emergenza Covid-19. Circa i fotografi che partecipano, «ogni collega ha scelto di esserci con una foto presa del proprio archivio personale. Ovviamente renderò pubblico l’importo totale dato alla causa». L’iniziativa andrà avanti solo per poco tempo «massimo una ventina di giorni – spiega – perché vorrei ottenere il miglior risultato nel minor tempo possibile e dare subito le risorse raccolte alla Onlus. L’emergenza è ora e, per questo, vorrei poter contribuire il prima possibile per dare i fondi ai reparti di terapia intensiva di Torrette». Gli acquisti delle foto sono già stati numerosi e ciò vuol dire che una risposta c’è stata fin da subito. Le misure delle foto, stampate con qualità professionale, sono di 20×30 (la maggior parte) e 15×15 (quelle quadrate)
Il pagamento può essere effettuato anche tramite bonifico ma i tempi di spedizione, in questo caso, sono leggermente più lunghi non essendo immediato come quello che avviene con Paypal.
(al. big.)

 



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here