Rogo a Portonovo, Bonetti: «Contiamo di salvare la stagione balneare»

0
1
Rogo a Portonovo, Bonetti: «Contiamo di salvare la stagione balneare»


Paolo Bonetti

 

Lacrime e disperazione. Il clima, questa mattina, non poteva essere diverso attorno a quello che rimane dello stabilimento di Spiaggia Bonetti, distrutto dal rogo esploso poco dopo l’alba. Tanti, tra clienti e amici, sono arrivati lungo l’arenile di Portonovo per dare appoggio e mostrare vicinanza al titolare dello chalet, l’anconetano Paolo Bonetti, ex gestore dell’Osteria Strabacco. E’ riuscito, comprensibilmente, a sussurrare poche parole: «Contiamo almeno di salvare la stagione balneare, garantire il servizio ai clienti» con ombrelloni e lettini. Già alcuni operatori della baia si sono offerti di aiutare Bonetti e il suo staff per ripartire. Prima ci sarà da smaltire il cumulo di macerie. Del ristorante, ristrutturato lo scorso anno e allestito nelle scorse settimane in base alle direttive anti-Covid, non rimane più nulla. Le fiamme si sono fermate a ridosso della zona delle cabine e non sono sfociate verso l’area dove si trovano le docce e la rimessa per sup e tavole da surf. A dare man forte a Bonetti, questa mattina, è arrivato anche l’amico Mario Campanella: «Il ristorante/bar era una struttura importante, composta con materiali di pregio. La cucina era nuova. E’ una tragedia che non è successa a fine stagione, o a tre mesi dall’inizio dell’estate, ma proprio quando si stava per partire. Era tutto pronto, comprese le forniture. Adesso siamo nelle mani del Signore. Speriamo che ci sia la possibilità di collocare una struttura volante per dare un servizio, anche minimo, alla spiaggia. Gli ombrelloni ci sono, i lettini si riacquistano. Con i clienti si è creato un rapporto di fiducia, quindi credo che verranno comunque. Servirà la disponibilità di chi rilascia le autorizzazioni. Quanto accaduto non deve incidere sul morale dello staff».

(fe.ser)

 

Mario Campanella

Incendio a Portonovo, distrutto lo chalet Spiaggia Bonetti Il sindaco: «Una tragedia» (Foto/ Video)



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here