Stop agli spostamenti da e per la provincia, la Mancinelli: «Da noi il virus viaggia più veloce»

0
7
Stop agli spostamenti da e per la provincia, la Mancinelli: «Da noi il virus viaggia più veloce»

«Gli spostamenti da e per la provincia di Ancona sono limitati da domani fino a sabato, se non per i soliti comprovati motivi. È una misura che l’Istituto superiore di sanità ha di fatto suggerito alla Regione. Il presidente della Regione ha dunque adottato la relativa ordinanza». Il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, appreso dell’ordinanza del governatore marchigiano, Francesco Acquaroli, con cui vengono limitati gli spostamenti da e per la provincia di Ancona se non per motivi di salute, lavoro, necessità e per assicurare lo svolgimento della didattica in presenza, lancia un appello ai cittadini. «I dati dicono che nella nostra provincia il virus sta viaggiando più speditamente che in altre parti e occorre adottare misure per limitarne la diffusione- conclude Mancinelli in un post sulla sua pagina Facebook-. Al di là delle ordinanze, fate maggiore attenzione comunque per voi, per le vostre famiglie, per tutta la comunità. E teniamo duro».

Nell’ordinanza regionale numero 3 del 16 febbraio si ricorda che il tasso di positivi su 100mila abitanti è in crescita nella provincia di Ancona rispetto alla media regionale ‘pari rispettivamente a 279,17 e 173,46 nella settimana dall’8 al 14 febbraio’. Il provvedimento ricorda anche la ‘presenza della variante inglese nei campioni a random regionali ed in particolare nella provincia di Ancona’ e che sta crescendo il tasso di occupazione regionale dei posti letto in area intensiva (35,6% il 15 febbraio) e area medica (45,7% alla stessa data) ‘con incremento riportato in particolare negli ospedali della provincia di Ancona’. Nell’ordinanza il presidente della Regione specifica inoltre che ‘considerata l’interlocuzione con la cabina di regia del ministero della Salute che, visti i dati regionali, raccomanda cautela e l’adozione di misure di mitigazione nelle aree colpite’, si ritiene necessario in forza del principio di precauzione ‘adottare provvedimenti limitativi al fine di evitare l’ulteriore diffusione del contagio nei territori interessati’.



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here