il più giovane aveva 64 anni. Ricoveri in calo/ Il contagio nelle regioni

0
5
il più giovane aveva 64 anni. Ricoveri in calo/ Il contagio nelle regioni


ANCONA – Epidemia di coronavirus, sono stati 17 i morti segnalati oggi, mercoledì 17 febbraio, dal Gores nelle Marche. Si tratta di una 4 donne e 13 uomini, tutti già affetti da altre malattie. La vittima più giovane è stata un 64enne di Civitanova, quelle più anziane due donne 93enni di Montelupone (Mc) e Porto sant’Elpidio (Fm) .
Dall’Inizio dell’epidemia sono state 2.152 le vittime del coronavirus nelle Marche, 1.218 uomini e 934 donne con un’età media di 82 anni: il 96,1% dei deceduti era afflitto anche da altre malattie. La provincia di Pesaro e Urbino è quella con più decessi (836), seguita da Ancona (560), Macerata (361), Fermo (209)  e Ascoli (169). Sono 17 le vittime provenienti da fuori regione.

 

 

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

 

CALANO ANCORA I RICOVERATI

Cala, seppur leggermente, per il terzo giorno di fila il numero di ricoveri nelle Marche per Covid-19: da 615 a 612 (-3). Sono diminuiti i degenti in Terapia intensiva (78, -2) e in Semintensiva (154, -1) mentre è invariata la situazione nei reparti non intensivi (380). Gli ospiti di strutture territoriali sono 189 (-4) e gli assistiti nei Pronto soccorso 29 (-8). Nell’ultima giornata sono state dimesse 32 persone. In aumento i positivi in isolamento domiciliare (7.543, +153) e le persone in quarantena per contatto con altre contagiate (15.128, +951; 4.914 con sintomi, 400 operatori sanitari). Intanto i guariti raggiungono quota 51.394 (+306).



© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here