Sassoferrato, parte lo screening per la popolazione scolastica

0
5
Sassoferrato, parte lo screening per la popolazione scolastica


 

 

 

A Sassoferrato sono 126 le persone contagiate dal Covid 19 e 329 quelle in quarantena secondo i dati odierni della Regione. La città è tra quelle della provincia di Ancona che restano sotto la lente d’ingrandimento e rischiano l’adozione di misure più restrittive dopo l’impennata dei contagi. La vicinanza con l’Umbria, zona rossa, ha inciso sulle dinamiche della diffusione del virus. Se ieri il sindaco Maurizio Greci aveva provveduto a prorogare l’ordinanza che chiude i parchi pubblici fino a nuovo ordine (niente lezioni in presenza neppure a scuola fino al 22 febbraio per i 694 ragazzi di Sassoferrato e Genga), la novità di oggi è l’avvio dello screening per tutta la popolazione scolastica. «Di concerto con l’autorità scolastica e l’Ufficio Igiene competente dell’Asur, si è inteso allestire un centro temporaneo di screening destinato alle esigenze dell’Istituto Comprensivo di Sassoferrato e Genga. – scrive l’ing, Greci – Pertanto, tutti gli alunni e il personale – docente e non docente – dell’Istituto Comprensivo di Sassoferrato e Genga sono invitati ad effettuare un tampone antigenico rapido di screening nel pomeriggio di sabato prossimo, 20 febbraio, dalle ore 14 alle 19, presso il Palazzetto dello Sport di Sassoferrato. I minori dovranno essere accompagnati da un genitore e tutti gli interessati saranno tenuti a presentarsi negli orari, in base alla lettera del proprio cognome: ore 14-15 lettere ABC; ore 15-16 lettere DEFGH; ore 16-17 lettere IJKLMN; ore 17-18 lettere OPQRS; ore 18-19 lettere TUVWXYZ». Il monitoraggio sarà reso possibile grazie anche al supporto del Gruppo di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana di Sassoferrato «che, di concerto con la Polizia Municipale, provvederanno a garantire la regolazione degli accessi e delle uscite, la misurazione della temperatura corporea, nonché il pronto intervento in caso di insorgenza di problematiche sanitarie» ricorda il sindaco Greci invitando famiglie e studenti a partecipare allo screening, seguendo scrupolosamente le prescrizioni comportamentali anti-covid.



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here