Vaccinazione over 80, oltre 74mila prenotazioni. Acquaroli: «Grande partecipazione»

0
5
Vaccinazione over 80, oltre 74mila prenotazioni. Acquaroli: «Grande partecipazione»


ANCONA – «Sabato partirà anche la campagna di vaccinazione per i cittadini over 80: si sono già prenotate oltre 74 mila persone, segno inequivocabile dell’attesa per i vaccini e di una grande partecipazione». Lo afferma in un post sulla sua pagina Facebook il governatore Francesco Acquaroli, alla vigilia dell’avvio della campagna vaccinale degli ultraottantenni, i primi della popolazione a ricevere il vaccino Pfizer Biontech, dopo i sanitari e gli ospiti delle Rsa.

La partenza sabato 20 febbraio nei 15 punti vaccinali individuati nel territorio della regione. In provincia di Ancona sono 4 le location: l’impianto sportivo Paolinelli ad Ancona, a Jesi la Bocciofila, a Senigallia l’Istituto Superiore Bettino Padovano. Tre i punti vaccinali in provincia di Pesaro Urbino: il centro sociale Novecento P. Monaldi, il palazzetto Carneroli ad Urbino, il centro ortofrutticolo Codma a Fano.

Quattro le sedi dove verranno vaccinati gli over 80 in provincia di Macerata: Oratorio Santa Madre di Dio a Macerata, il centro civico quartiere Risorgimento a Civitanova Marche e Sala Italia a San Severino Marche.

Due le location a Fermo e due ad Ascoli Piceno: nel fermano gli ultraottantenni potranno recarsi nel distretto di Montegranaro e ad Amandola presso la ex scuola Elementare. Nell’ascolano invece alla Casa della Gioventù di Ascoli Piceno e al Palazzetto dello sport B. Speca di San Benedetto del Tronto.

Il presidente della Regione Marche nel suo post ha ringraziato «tutti gli operatori sanitari, in particolare coloro che si stanno impegnando per il tracciamento. Il loro lavoro è fondamentale per contenere il contagio e gli effetti conseguenti. Pensate che solo nella giornata di ieri abbiamo raggiunto i 7.400 tamponi effettuati».

Inoltre ha reso merito anche a «tutti coloro che, tra l’emergenza, lo screening, le vaccinazioni e tutto il resto, stanno effettuando un lavoro straordinario e senza sosta a tutela della sicurezza dei cittadini marchigiani».





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here