Covid, al via le vaccinazioni per gli over 80 alla tensostruttura Paolinelli

0
9
Covid, al via le vaccinazioni per gli over 80 alla tensostruttura Paolinelli


2′ di lettura
Ancona 20/02/2021
– Sono iniziate sabato mattina le vaccinazioni anti Covid destinate alla popolazione sopra gli 80 anni di età, nell’impianto sportivo Paolinelli in Via Schiavoni alla Baraccola.

Un avvio in efficienza, senza lunghe attese che, comunque, non hanno superato più di una decina di minuti, tanto che già intorno alle ore 11.30 il primo turno di soggetti da sottoporre alla vaccinazione era concluso. A seguire, all’interno della tensostruttura che solitamente ospita il calcetto, anche altri turni vaccinali fino alle ore 20.00. Ogni giorno dalle ore 8.00 alle ore 20.00 saranno in totale 480 le persone vaccinate nelle 5 postazioni.

La vaccinazione interesserà più di 10 mila over 80 residenti nei 16 comuni rientranti nel distretto 7 dell’Area Vasta 2. Dopo 21 giorni dalla prima dose si proseguirà poi con la somministrazione della seconda e per questo saranno aggiunte altre 5 postazioni.

E’ ancora possibile prenotare il proprio turno al numero verde 800.00.99.66 o al sito http://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it con una procedura centralizzata a livello nazionale. Sul campo medici e infermieri dell’Asur Area Vasta 2, affiancati anche da volontari della Protezione civile (con l’ausilio anche di una pattuglia della Polizia Locale) che hanno agevolato l’accesso alla struttura e garantito il rispetto delle distanze interpersonali tra coloro che erano in attesa. Un iter semplice e veloce: dopo l’accettazione, la vaccinazione vera e propria e poi la fase di osservazione di 20 minuti.

“L’attività procede bene, non ci sono problemi logistici – ha affermato l’assessore alla Protezione Civile, Stefano Foresi – la struttura è stata dotata di tutta una serie di arredi che sono stati richiesti dall’Asur per meglio effettuare l’operazione e le procedure di vaccinazione procedono celermente e in tutta sicurezza. Un ringraziamento a tutti i soggetti istituzionali che hanno collaborato per questo importante momento per i nostri cittadini anziani. Costoro hanno apprezzato tutta l’organizzazione che ha visto un lavoro in sinergia tra Asur Area Vasta 2, Regione Marche e Comune di Ancona”.

Il Comune di Ancona aveva già collaborato con l’Asur in piena emergenza Covid: sia per l’approntamento della postazione per i tamponi all’ex Crass, sia nella messa a disposizione, organizzazione e arredo del Palaindoor per lo screening di massa nei mesi scorsi.



fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here