You are me, sperimentazione di performance partecipata

0
1
You are me, sperimentazione di performance partecipata

Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche e dall’assessorato alla Cultura con Amat, venerdì 26 febbraio alle ore 21,00 dà appuntamento su Facebook con You are me, sperimentazione di performance partecipata-social media interaction con Michela Paoloni, ideata da Marco Baldi e Michela Paoloni.

Nella performance di danza il pubblico diventa autore di ciò che accade in scena, You are me è un progetto basato sull’interazione e sul potere creativo che ognuno possiede, un ‘ponte’ sull’immaginazione percorribile nei due sensi. Nasce come sfida ai limiti e alle possibilità di questo tempo che stiamo attraversando.Il progetto sperimenta la fruizione di una performance di danza tramite social network attraverso l’approccio partecipativo del pubblico che opera delle scelte con la metodologia digitale del live reacting. Pubblico e performer si confrontano in tempo reale realizzando un’opera ‘a più mani’.

Michela Paoloni è danzatrice e coreografa attiva anche nel campo di opere site-specific e short dance-film. Marco Baldi è docente in telecomunicazioni presso l’Università Politecnica delle Marche – digital coach. Mirko Ortensi è ingegnere elettronico, esperto in tecnologie web – social media architect. La coreografia di You are me è di Michela Paoloni, regia video di Christian Mazur, disegno luci di Riccardo Rocchetti, service RMAudio. Il progetto è realizzato in collaborazione con Magma associazione Culturale, nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT. La performance – a ingresso gratuito – è visibile sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/YouAreMeProject. Per informazioni: michela-paoloni@libero.it, paolonimichelamiki@gmail.com.



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here