Manuel “Poppy” Moretti non ce l’ha fatta: la malattia ha sconfitto l’ex calciatore

0
6
Manuel

Si è spento a soli 30 anni Manuel “Poppy” Moretti. Il giovane stava lottando con una brutta malattia che l’ha sconfitto ieri sera in un letto d’ospedale. Era residente a Cacciano, frazione a pochi chilometri dalla città di Fabriano e per anni ha militato nella squadra di calcio della Fortitudo Fabriano. Un colpo durissimo per i compagni di squadra, gli amici e i parenti che lo ricordano con immenso affetto e commozione. Sulla bacheca di Manuel sono moltissimi i messaggi di incredulità e commozione: «Quante ingiustizie, e questa è una di quelle di cui facevamo a meno. Riposa in pace» o ancora: «Oggi è un giorno molto triste, ci hai lasciato molto presto, non hai mai smesso di credere di vincere questa battaglia, ricorderò il tuo sorriso, la tua generosità e la tua voglia di far festa. Resterai sempre nei nostri cuori e tra di noi, riposa in pace Manuel». A ricordarlo anche l’ex assessore Gaetano Rinaldi che scrive in un post:  «Questa volta non è come altre. E’ un dolore diverso, altroce che mi spezza il cuore e i polmoni. Dovevamo fare una grande festa quando sembrava che il peggio fosse passato ma poi il Covid-19 e il peggioramento della malattia ci ha fermato. Ti ho seguito calcisticamente da quando eri ragazzino e ho avuto modo di conoscere la tua spelendida famiglia. Abbraccio forte tuo padre, tua madre e i tuoi fratelli. Non oso pensare al loro dolore»

Da oggi alle 11 sarà allestita la camera ardente presso la casa Infinitum Bordoni in via Nenni a Fabriano. I funerali si svolgeranno venerdì 26 febbraio alle ore 10,45 presso la chiesa della Beata Vergine Maria della Misericordia di Fabriano mentre la salma sarà tumulata presso il cimitero di Cacciano-Serradica di Fabriano. La famiglia non chiede fiori ma offerte a favore dell’Ail, l’associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma.



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here