Viola la quarantena e viaggia con la droga in auto: arrestato

0
8
Viola la quarantena e viaggia con la droga in auto: arrestato


Viola la quarantena, viaggia da Osimo ad Ancona con alcuni amici e viene beccato con la droga nascosta in auto e nei pantaloni. Arrestato dai carabinieri ieri pomeriggio un 24enne nell’ambito di una vasta operazione dei Comandi provinciali disposta dal Comando regionale e coordinata dal generale Fabiano Salticchioli. Questa mattina il giovane 24enne si è presentato in tribunale per la direttissima e il giudice Alberto Pallucchini ha convalidato l’arresto e ha disposto la presentazione alla polizia giudiziaria di Osimo.  

Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine ieri pomeriggio il ragazzo stava viaggiando a bordo della sua auto con alcuni amici quando i carabinieri li hanno fermati per un controllo. Subito hanno iniziato ad agitarsi e a fornire scuse poco credibili del perché si trovassero fuori dai loro comuni di residenza (Osimo e Falconara). Dalla perquisizione è emerso che il ragazzo seduto sul lato del passeggero nascondeva duecento grammi di hashish nei calzini e aveva due spinelli pronti da fumare in un pacchetto di sigarette insieme ad altri pochi grammi di marijuana. Proseguendo con il controllo del mezzo i militari hanno trovato all’interno dell’auto un involucro nascoto che conteneva altri 5 grammi di marijuana e 2 grammi di hashish. La droga così come l’auto sono stati sequestrati e per il 24enne è scattato l’arresto. Il conducente e il giovane seduto sul sedile posteriore sono stati segnalati in Prefettura per uso di sostanza stupefacente. Inoltre sono stati tutti sanzionati per violazione delle normative anti contagio trovandosi fuori dal comune senza un giustificatomotivo. Più grave la posizione di uno di loro, che, oltre alla multa, dovrà rispondere della violazione di quarantena in quanto nei giorni precedenti era venuto a contatto con un positivo. 

Nell’operazione di ieri, inoltre, sono stati coinvolti oltre duecento carabinieri in tutta la regione Marche e sono state arrestate in quest’ambito altre due persone nella provincia di Ancona. Un uomo di Falconara è stato raggiunto da un ordine di esecuzione in carcere per reati legati a maltrattamenti mentre i carabinieri di Collemarino hanno arrestato un altro soggetto che, nei giorni scorsi, aveva violato l’obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria a seguito di un furto commesso nel 2010. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari. 


 



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here