Integrazione sistemi informatici per l’avvio dei servizi collegati a “PagoPA” e “AppIO”

0
8
Integrazione sistemi informatici per l’avvio dei servizi collegati a “PagoPA” e “AppIO”

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Al fine di assicurare tutte le informazioni sensibili fornite dagli utenti al portale web (spid, pagopa, login utente, password, etc…), anche il Comune di Camerano ha predisposto il proprio sito con il “Certificato SSL” (Secure Sockets Layer). Nei fatti gli internauti dovrebbero notare un lucchetto nella barra dell’indirizzo del browser e anziché il normale Hyper Text Transfer Protocol “https://” verrà visualizzato “https://” che indica una connessione sicura (fino a qualche giorno fa nella barra dell’indirizzo compariva la scritta “non sicuro”). Tale protocollo dovrebbe assicurare che le informazioni scambiate tra client e server web rimangano riservate e non vengano in alcun modo intercettate da terze parti grazie ad una comunicazione criptata, adeguando nei fatti il sistema alle regole tecniche dell’AgID. In parallelo è stata inserita la possibilità di interfacciarsi con il sistema “SPID” (Sistema Pubblico di Identità Digitale), che permetterà l’accesso a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale utilizzabile sia da computer, che da tablet o smartphone. L’identità “SPID” può essere ottenuta dai cittadini maggiorenni, in possesso di un documento di identità italiano in corso di validità. Entrambe le procedure tecnico/amministrative attivate, sono propedeutiche per l’integrazione dei sistemi informatici dell’Ente al “PagoPA” e l’”AppIO”. Il “PagoPA” è una piattaforma che permette di effettuare transazioni online realizzata per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. L’”App IO” è un canale attraverso cui tutti gli Enti, locali e nazionali (Comuni, Regioni, agenzie centrali) offrono i propri servizi al cittadino, in modo semplice e personalizzato, direttamente su smartphone. L’interesse per i servizi online e la sicurezza in ambito web, sta aumentando esponenzialmente in funzione della diffusione di questo strumento e del ruolo sempre più importante che lo stesso sta svolgendo nel contesto in cui opera. Anche se ci vorrà qualche anno affinchè il processo di digitalizzazione possa essere assimilato sia dagli operatori pubblici che dai cittadini, l’Amministrazione cercherà di adoperarsi affinchè l’Ente Comunale non sia in ritardo con l’evoluzione di tutto un sistema che sicuramente porterà ad un migliore funzionamento della Pubblica Amministrazione semplificando il rapporto con cittadini e imprese. Assessore Sistemi informativi Costantino Renato



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here