Flora del Parco del Cardeto: «Narciso tazzetta da preservare»

0
9
Flora del Parco del Cardeto: «Narciso tazzetta da preservare»


Come negli anni passati, il Circolo naturalistico il Pungitopo e Hort hanno dedicato una mattinata alla tutela di alcune specie di fiori che crescono spontaneamente nel Parco del Cardeto. «Vi sono alcuni fiori del Cardeto, come il narciso tazzetta, che rischiano di non riprodursi più per la raccolta da parte dei cittadini, che ne ignorano la rarità e l’unicità all’interno di una città, e per gli sfalci dell’erba e delle piante infestanti. – ricorda una nota dell’associazione ambientalista – I volontari delle due associazioni, accolti dai rappresentanti della Comunità Ebraica di Ancona, hanno tagliato alcune specie infestanti che con la loro crescita possono compromettere la visibilità del narciso in caso di sfalcio. Inoltre, sempre nel rispetto delle norme di distanziamento, hanno installato alcuni avvisi per la cittadinanza, per far conoscere ed apprezzare questo fiore raro, che assieme ad altre specie (come le orchidee), va fotografato ma non raccolto affinchè possa riprodursi senza problemi, e per segnalare al Comune di non effettuare comunque sfalci nelle zone ove si trovano le specie rare del Parco, che già soffre per l’estinzione di diverse specie negli ultimi anni. A fine mattinata, dopo una pulizia dai rifiuti lungo le zone più frequentate, sono stati posti a dimora due piccoli alberi donati da un cittadino». L’ iniziativa sarà replicata nel mese di aprile, all’inizio del periodo di fioritura delle orchidee.

 



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here