Da Ancona a Camerano in zona rossa: «Dovevamo comprare le sigarette»

0
8
A spasso con il cane spaccia metadone: arrestato un 33enne


Foto d’archivio

 

 

«Dovevamo comprare le sigarette». Si sono giustificati così davanti ai carabinieri della Compagnia di Osimo, i tre giovani anconetani che nello scorso week end sono stati sanzionati per essere stati sorpresi in un noto pubblico esercizio di Camerano, in un’area di servizio lungo la Direttissima del Conero. Uno sconfinamento territoriale che è costato una sanzione di 400 euro ciascuno per la violazione delle norme anti-Covid. Ancona, come Camerano e tutti i Comuni della provincia di Ancona, si trova in ‘zona rossa’, pertanto sono vietati gli spostamenti dalla propria residenza se non per comprovati motivi di salute, lavoro o stato di necessità. Non è andata meglio ad altri due giovani di Loreto che invece sono stati multati dai militari della locale stazione per violazione del coprifuoco. Sono stati sorpresi a passeggiare in strada in orario notturno, dopo le 22 e prima delle 5 di mattina.



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here