Riqualificazione di piazza D’Armi: approvata la convenzione dal sindaco

0
6
Dati Arpam ok, la Mancinelli riapre scuole e parchi: «Ma attenzione all'insalata ancora»

Novità all’orizzonte per la riqualificazione di piazza D’Armi. Il sindaco Valeria Mancinelli è prossima alla firma di una convenzione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri che consentirà all’Amministrazione di portare avanti la progettazione definitiva della riqualificazione della principale tra le storiche piazze di mercato della città. 

«Si procede – afferma il sindaco – con la progettazione definitiva, per la quale abbiamo ottenuto un importante finanziamento. Vogliamo rendere più bella, accogliente e vissuta anche questa parte di Ancona e, oltre alle risorse del bilancio comunale, siamo alla ricerca di finanziamenti nazionali ed europei che ci permettano di concretizzare la nostra progettualità». In quest’ottica la giunta comunale riunita oggi a Palazzo del Popolo ha approvato lo schema di convenzione che sarà sottoscritto dal sindaco.

«Ancona – si legge nella nota – è stata infatti selezionata tra i 20 capoluoghi di provincia con cui elaborare e attuare piani di investimento per lo sviluppo di brand specifici, capaci di attrarre investimenti nazionali e stranieri, all’interno dell’avviso pubblico “Italia City Branding 2020” della struttura di missione Investitalia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’obiettivo dell’avviso era quello di finanziare la progettazione per interventi infrastrutturali da realizzare in tempi rapidi, affiancando i soggetti beneficiari, sia per accelerare gli interventi, sia per attuare i piani di investimento, sia per promuovere l’attrazione di ulteriori investimenti pubblici e privati attraverso azioni di valorizzazione. L’ammontare complessivo della proposta progettuale presentata è di 394.000 euro, con un impegno di cofinanziamento (minimo richiesto dall’avviso pari al 10%) di 39.414,00 euro».



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here