Addio a Italo Giuliani: otto mesi fa l’assassinio di sua moglie Fiorella

0
7
Addio a Italo Giuliani: otto mesi fa l'assassinio di sua moglie Fiorella

Italo Giuliani si è spento ieri notte a 75 anni all’ospedale di Fabriano. Da quasi 40 anni era presidente della Polisportiva Libertas e nell’ultimo periodo si era gravemente ammalato. Era scampato alla morte lo scorso 3 luglio dopo la brutale aggressione in casa da parte del vicino Michel Santarelli che, con un pezzo di vetro, aveva ucciso brutalmente sua moglie, Fiorella Scarponi. Italo in quell’occasione era rimasto gravemente ferito e fu portato d’urgenza all’ospedale di Torrette. L’uomo lascia tre figlie: Tiziana, Marta e Ilaria. 

Era il punto di riferimento per gli atleti di Jesi e di tutta la Vallesina. Nel 1988 è stato insignito della Stella di Bronzo al Merito sportivo. Di lui si ricordano in moltissimi per il suo grande rispetto e per la sua gentilezza. Così il vice presidente LIbertas, Marco Porcarelli che scrive: «Da ieri il mio Presidente Italo Giuliani ha raggiunto la sua Fiorella. Lascia un vuoto incolmabile dentro chiunque lo abbia conosciuto. Grazie Italo di ogni insegnamento, molta parte del mio modo di vivere lo sport è per merito tuo. Mi mancherai troppo. Rip Presidente. La grande famiglia della Polisportiva Libertas che ti amerà per sempre e non ti dimenticherà mai. Sapremo portare avanti ogni tuo insegnamento. Grazie Italo».

Appena appresa la notizia sui social in molti questa mattina hanno partecipato al cordoglio per la perdita di un simbolo dello sport cittadino. La società di calcio della sua città scrive sui social: «La Jesina Calcio partecipa con commozione alla perdita della famiglia Giuliani per la scomparsa di Italo». I funerali non sono stati ancora fissati. 



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here