Ancona, nuovo Bando Periferie per Piazza d’Armi, ex Iacp ed ex Mattatoio di Vallemiano

0
9
Ancona, nuovo Bando Periferie per Piazza d’Armi, ex Iacp ed ex Mattatoio di Vallemiano


ANCONA – «I lavori del Bando Periferie sono partiti e stiamo già pensando al prossimo bando, per continuare a riqualificare Ancona. Abbiamo approvato in giunta i progetti su cui, da oggi, ci candidiamo a nuovi finanziamenti ministeriali (tra qualche mese sapremo l’esito). Oltre a Piazza d’Armi e al quartierino ex Iacp, c’è l’area ex Mattatoio di Vallemiano». È l’annuncio del sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, la quale spiega anche che l’area ex Mattatoio «avrà funzioni più ampie: uno Spazio Culture per il terzo settore e progetti di partecipazione; uno Spazio Carta, per funzioni archivistiche; Ancohousing, progetto di comunità con orti sociali, sistemazione del gattile, campo da bocce; uno spazio didattico, in accordo con i Vigili del Fuoco, per la formazione sui temi della sicurezza e della prevenzione. Per rendere più bella e funzionale Ancona, non ci fermiamo mai».

Valeria Mancinelli

La giunta, riunita questa mattina a Palazzo del Popolo, ha infatti approvato la progettualità per il nuovo Bando Periferie, con cui il Comune parteciperà a una strategia interministeriale di rigenerazione urbana per ottenere ulteriori finanziamenti da dedicare ai progetti per la riqualificazione della “seconda Ancona” e, in particolare, di Piazza d’Armi, del quartierino ex Iacp, dell’ex Mattatoio di Vallemiano.

Con questa strategia di rigenerazione urbana sostenibile, denominata “Edge City”, il Comune di Ancona parteciperà al Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare, istituito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze e con il Ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo.

Il Comune ha presentato la progettazione chiedendo il finanziamento del Ministero, che può raggiungere la quota di 15 milioni di euro, a cui si aggiungono altri 2.100.00 euro di ulteriori finanziamenti derivanti dalla vittoria dell’avviso pubblico City Branding per finanziare la progettazione della nuova Piazza D’Armi e il reinvestimento di 1.750.000 euro da parte di Erap, dedicato all’intervento nel quartierino ex Iacp, derivante dall’ecobonus per l’efficientamento energetico.





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here