tagli in cardiochirurgia per più posti in terapia intensiva

0
5
Prevenzione sismica e efficientamento energetico, oltre 12 milioni all'ospedale di Torrette


1′ di lettura
Ancona 16/03/2021
– I contagi aumentano e l’ospedale regionale di Torrette si appresta a modificare ulteriormente ambienti, spazi e personale per concentrarsi sulla gestione dell’emergenza coronavirus

La pressione sulle strutture sanitari marchigiane sta salendo e a Torrette servono ulteriori posti letto per i malati di Covid-19. Così, dopo lo stop alle attività mediche e chirurgiche programmate e il rinvio di tutto il non urgente, i vertici dell’azienda ospedaliera hanno deciso altri tagli per concentrare le risorse nella gestione dei pazienti Covid.

Le modifiche sono contenute in una nuova delibera che punta a riconvertire sale e reparti per ricavare altri posti letto di terapia intensiva e sub intensiva. I tagli riguarderanno tre sale operatorie, il reparto di Pneumologia e la Cardiochirurgia del Lancisi. Complessivamente si sacrificheranno 19 posti letto ordinari per poter ricoverare pazienti Covid in terapia intensiva e in sub intensiva. Intanto ha iniziato a lavorare la nuova Tac su container riservata ai malati Covid allestita nel piazzale del pronto soccorso.



fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here