Il Covid corre ancora nelle Marche, oggi i nuovi contagi sono 822. Ecco dove il contagio è maggiore /La mappa del virus in tempo reale

0
4
Il Covid corre ancora nelle Marche, oggi i nuovi contagi sono 822. Ecco dove il contagio è maggiore /La mappa del virus in tempo reale

ANCONA – Oltre un anno di pandemia ma la luce alla fine del tunnel, annunciata più volte, non si vede ancora. Probabilmente arriverà con un piano vaccinale di cui tutti parlano da tempo, ma di cui dobbiamo ancora vedere l’attesa marcia in più. Gli effetti positivi però li guardiamo speranzosi in quelle immagini che ci racontano una vita che arrivano da altri paesi, Israele per esempio. 

Le Marche contano invece ancora un numero di nuovi contagi preoccupante. Oggi, 19 marzo 2021, festa del papà, il Gores ne ha annunciati 822. 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5975 tamponi: 3463 nel percorso nuove diagnosi (di cui 893 nello screening con percorso Antigenico) e 2512 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 23,7%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 822 (153 in provincia di Macerata, 279 in provincia di Ancona, 202 in provincia di Pesaro-Urbino, 75 in provincia di Fermo, 83 in provincia di Ascoli Piceno e 30 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (87 casi rilevati), contatti in setting domestico (193 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (303 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (13 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati). Per altri 218 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 893 test e sono stati riscontrati 69 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%.

 

 

 

LA MAPPA DEL VIRUS IN TEMPO REALE
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 10:56


© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here