Ancora degrado all’ex Stracca: crolla un pezzo di muro

0
6
Ancora degrado all’ex Stracca: crolla un pezzo di muro


Crollo all’ex Stracca

Ancora situazioni di pericolo all’ex scuola Stracca: segnalato il crollo di un muro, all’incrocio tra via Curtatone e via Montebello. Il distacco si è verificato nella notte e questa mattina ha reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per interdire le parti pericolanti ed evitare incidenti. Da tempo, i consiglieri di Altra Idea di Quartiere CTP1 segnalano lo stato di degrado in cui versa l’edificio, destinato in futuro ad ospitare appartamenti di lusso.«Avevamo fatto richiesta di molti interventi, sui solai a rischio crollo, sulle finestre con vetri rotti, sul tetto, il controllo dei discendenti ormai tutti arrugginiti e pericolosi e tante altre cose – dicono i consiglieri -. Il giudice ha autorizzato, ma da quel giorno non è più stato fatto nulla per prevenire spiacevoli incidenti. Siamo stati costretti, vista l’inadempienza da parte della proprietà e da parte dell’autorità competente, a chiamare i vigili del fuoco per intraprendere un intervento urgente. Hanno provveduto a chiudere il marciapiede per il rischio di crollo della tettoia e a togliere i vetri rotti e pericolosi dalle finestre. Nel frattempo (ed è passato più di un anno) nessuno si è preso la briga, ogni tanto, di venire a controllare le condizioni di sicurezza dello stabile. Il tempo passa per tutti e per tutto ed è spietato anche, anzi soprattutto, nei confronti del pericolo. Più passa il tempo, più il pericolo aumenta. Dopo aver messo una staccionata per interdire il marciapiede, per giunta creando una situazione di pericolo per i pedoni più volte segnalata, nessuno si è più preoccupato.
Oggi si è verificato l’inevitabile, un pezzo di muro è crollato, fortunatamente nella notte, ma ci chiediamo perché la sicurezza delle persone passi così in secondo piano».



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here