dimezzati i casi tra gli operatori sanitari

0
2
dimezzati i casi tra gli operatori sanitari


2′ di lettura
Ancona 31/03/2021
– Il 27 dicembre è partita la campagna vaccinale e le poche dosi a disposizione sono state inoculate a medici e infermieri. Anche se ad oggi la vaccinazione del personale sanitario non è ancora completa possiamo già vedere i primi risultati.

La Regione Marche nel suo bollettino quotidiano indica quante persone, tra casi positivi e loro contatti sono in isolamento domiciliare. Tra questi indica anche quanti operatori sanitari sono tra loro. Possiamo quindi vedere come la percentuale del personale sanitario è variata in questi mesi.

Il 1° gennaio erano in isolamente 13.720 persone, il 4,33% di queste, 594, erano operatori sanitari.

Un mese dopo, il 1° febbraio, quando ancora pochissimi operatori sanitari erano stati vaccinati con entrambe le dosi il numero delle persone in isolamento è aumentato a 14.744. Sono aumentati anche i gli operatori sanitari, 628, ma la percentuale è scesa anche se di pochissimo, a 4,26%.

Il mese successivo, il 1° marzo, i casi in isolamento sono aumentati notevolmente superando quota 20.000. Invece gli operatori sanitari in isolamento sono scesi a 420, il 2,09%.

Oggi, 30 giorni dopo, i casi in isolamento sono scesi a 18.396, e sono scesi anche gli operatori sanitari in isolamento: 344. 1,87% del totale.

In conclusione non appena un numero considerevole di operatori sanitari è stato vaccinato il numero dei casi nela categoria è sceso, nonostate la crescita dei casi nella popolazione nello stesso periodo.











casi e contatti in isolamento tutti sanitari
1 ottobre 2020 2.407 67 2,78%
1 novembre 2020 11.359 451 3,97%
1 dicembre 2020 16.024 586 3,66%
1 gennaio 2021 13.720 594 4,33%
1 febbraio 2021 14.744 628 4,26%
1 marzo 2021 20.101 420 2,09%
31 marzo 2021 17.429 318 1,82%

È molto probabile che se avessimo a disposizione il numero dei soli casi positivi, scorporato dal numero dei contatti, la percentuale del personale sanitario potrebbe essere ancora più bassa. Questo perché un vaccinato che è stato in contatto con un positivo deve comunque rimanere in isolamento domicilare, anche se le possibilità che si ammali o infetti altri sono molto basse.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.

Per Telegram cercare il canale desiderato.



fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here