Accoltellato e lasciato agonizzante nelle scale del condominio: è giallo anche sull’identità

0
1
Accoltellato e lasciato agonizzante nelle scale del condominio: è giallo anche sull'identità


FERMO – Accoltellato e lasciato agonizzante sulle scale. Ancora sangue, ancora risse e aggressioni in via Tobagi a Lido Tre Archi. Questa mattina un uomo è stato ricoverato al Pronto soccorso ferito è stato trasportato al nosocomio in ambulanza dalla Croce Verde di Porto Sant’Elpidio dopo una nottata d’inferno. E’ stato recuperato al 7° piano della Scala C nella via che, quasi tutti i giorni, finisce sulle cronache dei giornali per violenze e occupazioni abusive.


 

L’aggredito era senza documenti, dunque senza identità. Potrebbero avergli rubato il portafogli nella baruffa. Alle 6.15 è partita la segnalazione al 118 e il personale sanitario che lavora di notte ha medicato e stabilizzato l’uomo, trasportato d’urgenza al nosocomio. Ora è in condizioni di salute stabili, non rischia la vita ma è grave. Indaga la Questura. Dalle prime indiscrezioni, la rissa sarebbe dovuta a un mix di prostituzione e furti. Qualcosa è scattato in quel 7° piano, con una lite che sarebbe iniziata in un appartamento. Il palazzo è osservato speciale per queste situazioni che si verificano troppo di frequente e compromettono gli equilibri di una comunità variegata e sempre più precaria. Perché questi fenomeni mettono a rischio la vivibilità. 

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 09:23


© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here