Cannabis Light District, attività in forte crescita nelle Marche

0
1
Cannabis Light District, attività in forte crescita nelle Marche

JESI – Montemarciano, Chiaravalle e Senigallia. Sono le nuove città raggiunte dal Cannabis Light District che, nonostante le difficoltà del periodo, incrementa la presenza in provincia così da espandere il proprio business e raggiungere ulteriori clienti. Non intendono fermarsi Alessandro, Alessandro e Thomas, i tre amici di Jesi che hanno avviato l’attività per la commercializzazione di prodotti al Cbd (cannabidiolo).

Considerati gli ottimi risultati del distributore automatico già attivo all’ex Calamity Jeans (uscita Castelbellino SS76), operativo h24, il Cannabis Light District ha introdotto tre nuovi distributori a Marina di Montemarciano (a ridosso al Famila), a Senigallia (di fronte allo stadio) e a Chiaravalle (ingresso del pub Piabè).

«La famiglia si allarga in tutta la provincia – riferiscono con orgoglio i tre amici imprenditori -. Siamo sempre alla ricerca di attività commerciali e privati che siano disponibili ad affittarci porzioni di muro, valutiamo con piacere nuove collaborazioni. L’obiettivo è quello di ampliare il business, visti anche i riscontri assolutamente positivi. Malgrado la crisi e le innumerevoli difficoltà, stiamo investendo risorse per aumentare costantemente qualità e quantità dei servizi offerti. Crediamo nella nostra azienda e vogliamo consolidarla ancora di più su questo territorio».

A tale proposito, Alessandro, Alessandro e Thomas lanciano un appello agli operatori di Ancona, Osimo, Fabriano, ma anche Pesaro, Fermo, Macerata e Ascoli e di altre città marchigiane: «Se siete interessati all’installazione dei distributori, noi siamo disponibili a trovare un accordo. Contattateci pure via mail (commerciale@cannabislightdistrict.com) che un modo per collaborare si troverà sicuramente».

Il Cannabis Light District è attivo da oltre due anni in un settore dalle enormi prospettive. I tre amici di Jesi esportano già in tutta Italia e in una decina di Paesi europei. Vendono all’ingrosso a tabaccai, erboristerie, negozi di sigarette elettroniche, grow shop, ma è possibile acquistare i loro prodotti anche online grazie all’e-commerce attivo nel sito web ufficiale.

A fine 2020, l’Organizzazione delle Nazioni Unite ha declassificato la cannabis, eliminandola dall’elenco delle sostanze narcotiche. In partenza, pertanto, nuovi studi scientifici relativamente agli usi medicinali della pianta. La canapa può essere infatti usata in svariati ambiti: dal tessile all’alimentare, dai combustibili alla bioedilizia, fino alla medicina.

L’OFFERTA SPECIALE
Il Cannabis Light District ha riservato un’offerta speciale ai lettori di CentroPagina.it. In fase di acquisto dei prodotti online dall’e-commerce del sito, è possibile ricevere il 35% di sconto digitando il codice “” sul coupon. Un’opportunità da non perdere…





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here