«Nuovo sito ma vecchi orari e rotte inesistenti», scatta l’interrogazione

0
1
«Nuovo sito ma vecchi orari e rotte inesistenti», scatta l'interrogazione






Redazione

07 giugno 2021 17:27



«Rotte inesistenti e orari superati sono segnalati sul sito dell’aeroporto Sanzio», con queste motivazioni il gruppo consiliare di M5s chiede alla giunta regionale di fare subito chiarezza sulla situazione appena evidenziata da articoli di stampa. «Invitiamo il presidente Francesco Acquaroli a specificare se e come intenda intervenire sul nuovo gestore dello scalo dorico, denominato Ancona International Airport», afferma la capogruppo Marta Ruggeri, che insieme con la consigliera regionale Simona Lupini ha appena protocollato un’interrogazione sulla vicenda.



L’azione promossa da M5s punta a fare in modo che nella homepage, la pagina vetrina del sito, «si possano individuare le tratte attive» e di conseguenza sia facilitata «la consultazione e la prenotazione dei voli, visto che, come si legge sulla stampa, si clicca a vuoto su pagine civetta. Si rischiano contraccolpi sulle prenotazioni dei voli, proprio in concomitanza con l’avvio della stagione turistica e di alcune nuove tratte». Aggiunge Ruggeri: «Lo scalo dorico dovrebbe essere adeguatamente pubblicizzato per favorire il suo sviluppo in termini di passeggeri e di merci». Ruggeri ricorda infine che la società Aerdorica «è stata oggetto di una lunga e complessa fase di ristrutturazione e a partire dal luglio 2019 la Regione, da socio di maggioranza assoluta che era, ha ridotto la propria quota all’8.5 per cento». Lo scorso marzo, inoltre, «il presidente Acquaroli ha annunciato undici nuove rotte sia per l’Italia sia per l’Europa, con un investimento pari a circa 13 milioni quale contributo triennale a carico della Regione». Allo scalo dorico è affidato un ruolo strategico anche in vista del rilancio riguardante il trasporto intermodale.









fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here