soltanto una provincia in doppia cifra/ Il contagio nelle regioni

0
1
soltanto una provincia in doppia cifra/ Il contagio nelle regioni


ANCONA – La strada per la zona bianca Covid pare tracciata: nelle Marche è già partito il conto alla rovescia in vista della data fatidica data del 21 giugno. I contagi degli ultimi giorni che rimangono bassi e gli zero morti di ieri raffozano questa condizione, così come i nuovi positivi di oggi, sabato 12 giugno: il Gores ne ha infatti segnalati 34 nelle Marche, un nymero in calo dopo i 43 e 46 degli utlimi giorni

Le cerimonie in stand-by, le Marche cercano una soluzione: ecco la proposta in attesa del certificato anti-Covid

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2252 tamponi: 1070 nel percorso nuove diagnosi (di cui 340 screening con percorso Antigenico) e 1182 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 3,2%). Solo una provincia, Macerata, ne ha più di 10 (15), le altre si fermano alla singola cifra: 6 nella provincia di Ancona, 3 nella provincia di Pesaro-Urbino, 2 nella provincia di Fermo, 6 nella provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione).

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

 

Astrazeneca, il ministro limita l’uso. Nelle Marche il vaccino è stato somministrato a 17.645 under 50 su 167.001 vaccinati

OGGI 2 POSITIVI AI TEST RAPIDI

I 34 nuovi positivi comprendono soggetti sintomatici (8 casi rilevati), contatti in setting domestico (9 casi rilevati),  contatti stretti di casi positivi (10 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 3 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico. Nel percorso Screening un totale di n.340 test antigenici effettuati e n.2 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 1%.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here