Vertenza-Elica in ambito nazionale, Acquaroli: «Le distanze sono ancora importanti»

0
1
Vertenza-Elica in ambito nazionale, Acquaroli: «Le distanze sono ancora importanti»






Redazione

15 giugno 2021 11:05



La vertenza Elica al Tavolo nazionale del Mise. La Regione comunicherà al Ministero le conclusioni odierne del confronto regionale, invitando il Mise a procedere a una nuova convocazione a Roma. È quanto emerso dal confronto presso la Sala Verde della Giunta regionale, tra azienda e sindacati, indetto dalla Regione.



«Il dialogo tra le parti prosegue al Tavolo nazionale, al fine di coinvolgere anche il Ministero dello Sviluppo in una vertenza così importante. La Regione è pronta a fare la propria parte per la difesa del territorio. Sarebbe stato forse utile andare al Tavolo nazionale con una forte connotazione di contenuti, ma non è stato possibile. L’importante però è che il dialogo e la discussione continuino – ha detto il presidente Francesco Acquaroli al termine del confronto presso la sede della Giunta regionale – Nonostante le reciproche disponibilità che sono state manifestate, le parti sono ancora distanti. Si è visto uno spazio di dialogo e di dibattito, ma queste distanze possono essere colmate probabilmente più facilmente con gli strumenti che il Mise può mettere a disposizione e di cui la Regione non dispone. Strumenti di natura economica e finanziaria molto più ampi di quelli regionali. Una discussione su una vertenza così importante è auspicabile avvenga anche con l’aiuto e il contributo del Ministero» ha concluso il presidente. Oltre al Presidente Acquaroli hanno partecipato all’incontro odierno anche gli assessori Stefano Aguzzi e Mirco Carloni.









fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here