Sovrappasso pedonale di Torrette, approvato il progetto esecutivo Lavori per 700mila euro

0
1
Sovrappasso pedonale di Torrette, approvato il progetto esecutivo Lavori per 700mila euro


Il progetto del sovrappasso di via Conca

 

Sovrappasso pedonale di Torrette: approvato il progetto esecutivo per dare finalmente luce all’opera. Sul piatto 700mila euro. Stando al cronoprogramma, i lavori dovranno chiudersi entro quattro mesi. L’infrastruttura dovrà collegare il parcheggio dell’ospedale regionale con quello di via Metauro, passando per via Conca. Un’opera chiesta più volta dai cittadini per evitare i pericoli che costellano l’attraversamento pedonale, con tanto di semaforo a chiamata, di via Conca. La giunta aveva già approvato il progetto nell’ottobre del 2020, ora è arrivata la determina firmata dal dirigente della Direzione dei Lavori Pubblici, l’ingegnere Stefano Capannelli. Il prossimo step è la predisposizione del bando per affidare i lavori. Come previsto dal progetto, l’opera in acciaio verrà composta da due torri di sostegno, di una passerella pedonale a struttura reticolare, di una rampa scala di accesso dal parcheggio lato ospedale e di una rampa pedonale di accesso dal parcheggio di via Metauro. Nel progetto è predisposta la struttura per l’installazione di un ascensore posto adiacente la torre uno, lato parcheggio ospedale. Il sovrappasso pedonale avrà una larghezza di 2,5 metri così come la rampa pedonale lato parcheggio di via Metauro. Stando al progetto, «l’opera non ha copertura, ad eccezione del pianerottolo della torre (1), da dove è possibile accedere sia alla scala esterna sia all’ascensore, il manto di copertura è realizzata in lastre di policarbonato.
Dal piano del parcheggio lato ospedale, si accede all’opera di scavalco direttamente con una scala o attraverso uno specifico marciapiede protetto» che si sviluppa parallelamente alla strada interna del parcheggio. «Per la realizzazione dell’opera, a contenimento della strada – via Conca, è prevista la realizzazione di un paratia di pali per una lunghezza di 23,6 metri sviluppantesi a bordo della sede stradale lato ospedale». Per quanto riguarda i fondi, 500mila euro dovrebbero essere garantiti dalla Regione, gli altri 200mila euro con mutuo da contrarre da parte dell’amministrazione.

 



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here