Cresce il mercato delle auto elettriche e aumentano le offerte

0
1
Cresce il mercato delle auto elettriche e aumentano le offerte



Il mercato delle auto sembra in ripresa. Dopo un po’ di turbolenza causata dalla pandemia, le persone ricominciano a comprare le macchine. Ed è in crescita soprattutto il segmento delle auto elettrificate: ibride ed elettriche segnano il passo, mentre il diesel ha iniziato la sua discesa. A cambiare sembrano quindi le intenzioni di acquisto, perché al centro c’è una richiesta di maggiore sostenibilità: il dato sorprendente a livello mondiale è che nonostante gli iffetti innegabili dell’emergenza sanitaria, le vendite di macchine elettriche sono aumentate nel 2020 del 40%.

Per la prima volta, inoltre, l’Europa ha supera la Cina, raddoppiando le immatricolazioni, mentre in Italia, nel solo periodo che va da gennaio a maggio 2021, sono state immatricolate in più di 200mila auto elettrificate

Incentivi statali e investimenti nell’elettrico

Se i numeri non mentono si può fare una considerazione. Nonostante la strada sia ancora lunga, perché mancano infrastrutture efficienti – per esempio per la ricarica – batterie più potenti, anche se la tecnologia fa continuamente grossi passi avanti, le auto elettriche sono considerate dai consumatori a tutti gli effetti le auto del futuro. Ma di un futuro molto vicino.

A dimostrazione del fatto che non si tratta più soltanto di una previsione, ma di un sentire condiviso, ci sono le azioni dei Governi. Da qui l’aumento di colonnine di ricarica pubbliche – nel 2020 erano già 1,3 milioni – e gli incentivi fiscali per invogliare i consumatori all’acquisto. Vanno nella stessa direzione gli investimenti delle case automobilistiche, che nell’anno della pandemia hanno immesso nel mercato 370 modelli di auto elettriche e hanno annunciato di voler estendere la produzione anche ai veicoli leggeri.

Basso impatto ambientale e uguali performance

Oggi ci sono ottimi motivi per pensare di cambiare il proprio veicolo, acquistandone uno elettrico. Innanzitutto le auto a batteria emettono una quantità davvero minima di gas serra (e di molto inferiore rispetto a tutte le altre macchine). E anche se la produzione di auto elettriche ha un impatto superiore, nel lungo periodo è la scelta migliore per preservare l’ambiente, poiché non si emettono sostanze inquinanti.

In secondo luogo si può beneficiare di agevolazioni. Non solo in termini fiscali per l’acquisto, ma anche in merito alla circolazione. Molte città, in cui è ormai abitudine avere una zona a traffico limitato, consente l’accesso e talvolta anche il parcheggio gratuito alle auto elettriche. Anche le assicurazioni credono nell’elettrico e promettono polizze vantaggiose, con sconti che oscillano tra il 30 e il 40%. Inoltre non esiste il pagamento del bollo.

Se fino a non molto tempo fa c’era un grande divario in termini di prestazioni, rispetto alle auto a benzina o a diesel, oggi le performance sono praticamente sovrapponibili, con l’ulteriore vantaggio però che le auto elettriche richiedono poca manutenzione.

Realtà aumentata e grande autonomia

Audi è oggi una delle case automobilistiche che più scommette sul futuro. Attraverso la nuova Q4 e-tron, per esempio, compie un balzo in avanti nella mobilità elettrica: alte prestazioni, innovazione e zero emissioni. Per incentivare ancora di più la scelta di questa soluzione, Audi ha stretto un accordo con Enel, permettendo di installare nella propria abitazione una postazione di ricarica.

Se invece si aderisce a e-tron Charing Service si può effettuare rifornimento nei circa 200mila punti di ricarica pubblica in Europa. Il nuovo SUV elettrico di Audi adotta una batteria da 55kWh e, inoltre, garantisce autonomia di 520 km circa.

A farla da padrone sono la strumentazione e la tecnologia. Con il display MMI touch orientato verso il conducente è possibile anche comandare il climatizzatore. Come per gli smartphone il display si può scorrere con i movimenti swipe. 

L’head-up display è a realtà aumentata: sul parabrezza il guidatore può visualizzare le informazioni principali. Inoltre Q4 e-tron è la prima Audi ad avvalersi del sistema audio premium SONOS, permettendo un ascolto di altissima qualità all’interno dell’abitacolo.

audi-q4-etron-ancona-2

Dove scoprire la nuova Audi Q4 e-tron ad Ancona

L’occasione giusta per scoprire la nuova Audi Q4 e-tron è offerta ad Ancona dalla concessionaria Audi Domina Spa, in via Pirani 2. Qui vengono proposte due soluzioni per chi è interessato alla nuova Q4 e-tron: il Test Drive 2.0 e l’Audi Value Noleggio. Nel primo caso, si può prenotare direttamente nello showroom una prova di guida per tutto il tempo che si desidera per testare a pieno tutte le potenzialità del nuovo elettrico. La seconda formula, invece, consente di attivare un noleggio a lungo termine (36 mesi/45.000 km) con una canone mensile di 499 euro.









fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here