InSuasa Festival 2021, quattro appuntamenti con il teatro classico

0
1
InSuasa Festival 2021, quattro appuntamenti con il teatro classico


L’afinteatro dell’antica Suasa

 

 

Il Festival di Teatro Classico InSuasa presenta le quattro serate all’anfiteatro romano con spettacoli selezionati da oltre 100 compagnie in tutta Italia che hanno partecipato alla call di partecipazione. L’apertura, programmata per giovedì 15 luglio, vedrà sulla scena Troiane di Casa Fools, spettacolo che mette al centro il punto di vista della donna nella celebre tragedia della guerra di Troia. “Tutti i giorni abbiamo davanti agli occhi la miseria di popoli sopraffatti da decisioni irrazionali prese molto lontano da loro. Proprio come accadde ai Troiani.” si legge nelle note del regista Luigi Orfeo “Il nostro spettacolo vuole mostrare questa assurdità, provocando empatia e non compassione e facendo affiorare il coraggio”. Ampio spazio è dedicato a sonorità profonde ed eseguite dal vivo delle interpreti (Augusta Balla, Roberta Calia, Paola Bertello, Silvia Laniado,Cindy Balliu); la colonna sonora originale è composta dal M° Alberto Cipolla.

A seguire,- ricorda una nota degli organizzatori –  il 16 luglio Anomalia Teatro porterà in scena Antigone – monologo per donna sola; dove la scelta di affrontare la tragedia in maniera minimale e puntando sulla connessione tra attrice e pubblico, ne produce un racconto energico e definito dalla stessa protagonista come “un mix tra un film d’azione e una soap opera”. Debora Benincasa, diretta da Amedeo Anfuso, è un’Antigone atipica, intensa, piena dell’energia che ben si addice ad un personaggio così complesso, ma che allo stesso tempo la porta a definirne una versione originale e a tratti esilarante. Si prosegue il 17 luglio con A.D.E. – Alcesti Di Euripide della compagnia Liberaimago, che propone una versione affidata alla riscrittura del regista Fabio Pisano. Dalle note registiche emerge la volontà di creare “una lingua nuova la cui cornice è un coro antico”, un nuovo testo dunque in cui la parola “non appartiene o forse troppo appartiene ai pensieri di un marito, di una moglie, un padre, un amico, rendendo tutto un tiepido A.D.E.” Gli attori (Roberto Ingenito, Francesca Borriero, Raffaele Ausiello) hanno l’arduo compito di tenere insieme la classicità e allo stesso tempo la modernità del testo, dove un ambiente tetro lascia spesso campo all’ironia del dramma, accompagnato dalle suggestioni musicali dal vivo di Francesco Santagata.

Infine, il 18 luglio InSuasa Festival si concluderà con il debutto in prima nazionale di Oscae personae della compagnia La Mansarda – Teatro dell’Orco, operazione di rilettura della Fabula Atellana, antica forma di teatro italico, riproposta in chiave contemporanea, ma conservando la sua natura di teatro popolare e farsesco. Per la regia di Maurizio Azzurro, lo spettacolo fa vivere le meravigliose creazioni del M° Giancarlo Santelli, maschere artigianali costruite sul modello delle antiche. Lo spettacolo si avvale inoltre del prezioso contributo del Comitato Scientifico Ce.St.At (Centro Studi Atellana) diretto dal Prof. Renato Raffaelli. Con il regista sono in scena Antonio Elia, Giulia Navarra, Marcello Manzella; la musica dal vivo eseguita da Giovanni D’Ancicco. Oltre alle consuete serate di spettacolo, quest’anno l’offerta culturale presso la Città Romana di Suasa sede dell’Anfiteatro sarà arricchita dal progetto Playlist [domus] di Collettivo Collegamenti (Berardi/Mantoni), un’esperienza sonora tra echi di antiche memorie. Una passeggiata all’interno della Domus dei Coiedii e dei resti del Foro romano che permette di ridefinire le proprie percezioni e prospettive in modo inedito. Ingresso su prenotazione: collegamenti.senigallia@gmail.com dal 15 al 18 luglio, ore 19. Lo spettacolo sarà poi replicato il 23-24-25 luglio e il 20-21-22 agosto. Quest’anno presso l’area archeologica sarà inoltre allestita un’area Ristoro con la partecipazione di Food Truck (R&S Street Food e Pizzavagando) e dei prodotti del Birrificio Oltremondo.

BIGLIETTI – Acquisto online: vivaticket.com; prenotazioni telefoniche: 071.20.72.439 (AMAT) – 347.92.37.933 / 339.17.17.201 (InSuasa Festival). E’ possibile riservare il proprio posto anche scrivendo a insuasa.prenotazioni@gmail.com. (info: per rimanere aggiornati invitiamo a seguire anche le pagine Facebook e Instagram di InSuasa Festival). InSuasa Festival è organizzato da Collettivo Collegamenti e Comune di Castelleone di Suasa, in collaborazione con Amat nell’ambito di Tau (Teatri Antichi Uniti) con il sostegno di Regione Marche, Ass. Turistica Pro Suasa, Consorzio città romana di Suasa e il patrocinio di Mibact e Fai. La direzione artistica è affidata a Filippo Mantoni e Michele Nardi, la collaborazione artistica e organizzativa a Francesca Berardi e Nathalie Cariolle.



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here