Week end di super controlli a Sirolo: 4 turisti multati al Passo del Lupo

0
1
Week end di super controlli a Sirolo: 4 turisti multati al Passo del Lupo


I controlli sulla Sp 1 a Sirolo

Nei giorni scorsi è stato potenziato il servizio di prevenzione e tutela del territorio nel Comune di Sirolo con la presenza di ben 9 operatori della Polizia locale in servizio (il cui numero è stabilito dalla normativa vigente) che stanno lavorando a pieno ritmo per l’attività preventiva. In particolare, nello scorso fine settimana sono stati effettuati posti di controllo congiunti, disposti dalla Prefettura di Ancona dopo la specifica richiesta del sindaco di Sirolo, con la partecipazione di Polizia Stradale, Polizia Provinciale e Polizia Locale di Sirolo, per la sicurezza della viabilità sulla Sp1 Strada del Monte Conero, con la contestazione di diverse violazioni al codice della strada e il sequestro amministrativo di un motoveicolo. Contemporaneamente è stato controllato il Passo del Lupo, per garantire il rispetto dell’ordinanza di divieto di transito del sentiero di montagna che conduce alla  Spiaggia delle Due Sorelle, viottolo che non è manutenuto da anni e, quindi, attualmente è molto pericoloso. Sul posto la Polizia Locale, collaborata ai componenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri,  ha elevato 4 verbali ad altrettanti turisti, verbali che prevedono la sanzione amministrativa di 50 euro.

Il sindaco Filippo Moschella con i volontari di Anc che sorvegliano le spiagge libere di Sirolo dove è necessario prenotarsi per l’accesso

Non solo, la Polizia locale ha partecipato anche alle ricerche del presunto scomparso al Monte Conero, unitamente a Carabinieri, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino e Speleologico della Marche, ricerche che, fortunatamente, sono terminate con esito negativo. La Polizia locale sta espletando anche il controllo delle spiagge sirolesi, sempre col concorso della Sezione Riviera del Conero dell’Associazione Nazionale Carabinieri, presieduta da Enrico Ciavattini, per evitare la formazione di assembramenti e verificare che tutti i comportamenti siano conformi a quelli stabiliti dalla Regione Marche, compresa l’occupazione della spiaggia mediante prenotazione con l’apposita applicazione iBeach. «Ovviamente i controlli di sicurezza interessano anche il centro di Sirolo, principalmente per garantire la corretta viabilità stradale a tutela della sicurezza dei residenti e dei turisti. – ricorda il sindaco Filippo Moschella – Sempre nel centro storico, i Carabinieri, a seguito dell’ordinanza che ho emesso, hanno effettuato anche dei controlli notturni, identificando diversi ragazzi coinvolti in un litigio con dei  coetanei, i quali sono stati invitati al rispetto della quiete pubblica. Il Comune di Sirolo garantisce l’attività di sicurezza anche in mare, perché, a seguito del rinnovo della convenzione per la Protezione Civile col Comune di Numana, è stato possibile realizzare anche quest’anno il servizio di controllo della costa e soccorso in mare, pagato interamente dai due Comuni. In qualità di sindaco ringrazio tutti i componenti delle Forze dell’ordine e delle associazioni che operano per garantire il rispetto delle norme e per la sicurezza dei sirolesi e turisti, per una estate all’insegna della tranquillità e a contatto con la natura».



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here