restano caldi i cluster nel sud della regione/ I numeri delle regioni

0
1
restano caldi i cluster nel sud della regione/ I numeri delle regioni


ANCONA – Le Marche in zona bianca guardano con attenzione ai numeri dei contagi Covid, spinti dai focolai di variante Delta soprattutto nel sud della regione. Oggi, sabato 3 luglio, sono stati 32 i nuovi positivi segnalati dal Gores, dovuti in gran parte ai cluster dell’Ascolano

Subito i prefetti, poi i sindaci: la doppia mossa di Acquaroli. Una lettera ai Comuni: «Controlli per frenare il virus e garantire la zona bianca»

In provincia di Ascoli infatti sono stati registrati 22 positivi, mentre si fermano a 2 Pesaro-Urbino, Ancona e Macerata, soltanto uno a Fermo; 3 provengono da fuori regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1733 tamponi: 894 nel percorso nuove diagnosi (di cui 198 screening con percorso Antigenico) e 839 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 3,6%). 

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

Il virologo Silvestri avverte: «Venti giorni per gli effetti della variante in Inghilterra»

OGGI 5 POSITIVI AI TEST RAPIDI

I 32 positivi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (7 casi rilevati),  contatti stretti di casi positivi (13 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), Contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 4 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico. Nel percorso Screening un totale di n.198 test antigenici effettuati e n.5 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 3%

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here