La gioia del rettore Pettinari: «In crescita nonostante il Covid» “Unicamente Tu” il nuovo slogan (Video)

0
1
La gioia del rettore Pettinari: «In crescita nonostante il Covid» “Unicamente Tu” il nuovo slogan (Video)


di Gabriele Censi

Unicam sempre alla ricerca di sorprese comunicative, quest’anno per la presentazione della nuova campagna di comunicazione dell’ateneo si è scelto il giardino di Palazzo Castelli della sezione di Botanica. Tra il fresco delle piante il rettore Claudio Pettinari, con l’intera governance presente, ha rivendicato i successi ottenuti. Con un girasole tra le mani citando l’orologio circadiano che spiega il movimento di queste piante nella fase di crescita ha sottolineato l’importanza degli anni di formazione per lo sviluppo futuro: «Abbiamo camminato a volte muovendoci indietro ma sempre guardando avanti,  è stato un anno importante pieno di tante attività nonostante il Covid. Abbiamo riportato i ragazzi in aula e abbiamo dato loro servizi, abbiamo fatto ricerca con performance aumentate del 28%, per questo territorio è un risultato straordinario»

“Unicamente Tu” è lo slogan scelto dagli studenti testimonial della campagna di comunicazione che sono Jessica Piccioni, Agnese Santanatoglia, Claudia Vitturini, Niccolò Palombi, Antonino Marino, Antonio Della Corte e Paolo Campanelli: «La giornata di oggi è la giornata più importante, le università sono degli studenti, senza saremmo solo enti di ricerca –  continua il rettore – e a settembre ricominciano i corsi con una novità straordinaria, il corso di Laurea in Informatica per la Comunicazione Digitale»

unicamente-2-325x183Buone notizie anche sul fronte del diritto allo studio con l’aumento delle borse e la conferma della riduzione del 40% delle tasse per le matricole. Salgono da 10 a 18 gli studenti sostenuti della scuola di eccellenza  Carlo Urbani: «Stiamo cercando di aiutare gli studenti più meritevoli   – spiega il pro rettore Graziano Leoni – e integriamo la formazione con corsi complementari come la lingua tedesca che si aggiunge all’inglese»

 



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here