il governatore Acquaroli stabile, tra il sindaci la star è Fioravanti. Ecco chi sale e chi scende

0
2
il governatore Acquaroli stabile, tra il sindaci la star è Fioravanti. Ecco chi sale e chi scende


ANCONA – Il governatore delle Marche Francesco Acquaroli stabile, con un consenso pressochè identico a quello che lo ha portato all’elezione, ed il sindaco di Ascoli Marco Fioravanti nel podio dei primi cittadini più amati d’Italia. Sono i risultati più ecltanti del sondaggio “Governance Poll 2021” commissionato dal Sole24Ore alla “Noto Sondaggi”


Coronavirus, soltanto 4 nuovi positivi nelle Marche, ma crolla il numero dei tamponi testati/ Il trend dei contagi

 

GOVERNATORI

Francesco Acquaroli si piazza al settimo posto nella classifica dei governatori con il 49% dei consensi, appena lo 0,1% in meno rispetto al giorno delle elezioni. I primi posti della classifica sono occupati da Luca Zaia (Veneto, centrodestra) con il 74%, Stefano Bonaccini (Emilia Romagna, centosinistra) con il 60% e Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia, centrodestra) con il 59%. Non è possibile fare raffronti con il 2020 perchè l’anno scorso era stato analizzato il predecessore Luca Ceriscioli, che era 16° con il 40% dei consensi.

SINDACI

Tra i sindaci la superstar delle Marche è Marco Fioravanti (Cdx), di Ascoli, al terzo posto insieme a Giorgio Gori (csx, Bergamo) con il 61%. Davanti hanno solo Antonio Decaro (Bari, csx, 66,3%) e Luigi Brugnaro (Venezia, cdx, 62%). Fioravanti ha guadagnato 1,7% rispetto al giorno dell’elezione e 6 posizioni rispetto al 2020. Guadagna posizioni anche Valeria Mancinelli (csx, Ancona) che sale dal 13° all’ottavo posto con il 59% (-3,8 rispetto all’elezione). La sindaca di Ancona rimane la prima donna in classifica. Affiancato all’ottavo posto anche Paolo Calcinaro (Fermo, civico) che guadagna 15 posizioni rispetto al 23° posto del 2020, pur perdendo 12,4 punti rispetto al 71,4% con cui ha conquistato l’elezione. Scende invece Matteo Ricci (Pesaro, csx) che passa dal 22° posto del 2020 al 30° di oggi con il 56,5% (-0,8 rispetto all’elezione). Al 48° posto troviamo Sandro Parcaroli (Macerata, cdx) con il 54,5%, +1,7 rispetto all’elezione. Il predecessore Romano Carancini era 44° con il 54,7%

Ultimo aggiornamento: 11:57


© RIPRODUZIONE RISERVATA





fonte Corriere Adriatico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here