Vaccini per residenti, turisti e lavoratori ancora per un mese al Circolo Leopardi

0
1
Vaccini per residenti, turisti e lavoratori ancora per un mese al Circolo Leopardi


 

Il punto vaccinale di prossimità del Circolo Leopardi di Falconara interromperà l’attività a partire dal prossimo 8 agosto. Dopo lo sprint finale di luglio, che vedrà il centro di via dello Stadio lavorare a pieno regime, medici e volontari si prenderanno la meritata pausa da un servizio che li vede impegnati dal 12 aprile scorso. La decisione, presa da amministrazione comunale, medici e volontari, rispecchia quella presa dagli altri punti vaccinali di prossimità della zona. In quest’ultimo mese di attività, oltre ai richiami, verranno somministrate le prime dosi ai pazienti che si prenoteranno attraverso il portale al link https://tinyurl.com/b4ehrzhp. Possono prenotare gli utenti che rientrano nelle fasce d’età previste dal piano nazionale, residenti a Falconara oppure che si trovano nel territorio comunale per turismo o lavoro. Gli utenti che riceveranno la prima dose di vaccino negli ultimi giorni di attività potranno rivolgersi agli hub regionali per il richiamo.

Dopo il primo periodo di apertura quotidiana, il centro nelle ultime settimane ha concentrato l’attività su 2/3 giorni, potenziando il numero di postazioni per le vaccinazioni e arrivando a somministrare quasi 300 dosi al giorno. In questa settimana il centro resterà aperto giovedì 8 (pomeriggio), venerdì 9 e sabato 10 luglio, poi si riprenderà venerdì 16 e sabato 17 luglio, giovedì 22 (pomeriggio), venerdì 23 e sabato 24 e venerdì 30 e sabato 31 luglio, oltre che il 6 e il 7 agosto. In questi mesi il punto vaccinale di prossimità di via dello Stadio ha visto impegnati 18 medici di medicina generale, 25 infermieri che hanno messo gratuitamente a disposizione la loro professionalità, oltre 70 volontari tra quelli del gruppo comunale di protezione civile, della Croce Gialla di Falconara, del Gas, del Circolo Leopardi e di Anteas. Fino a sabato scorso, 3 luglio, sono state somministrate 5.139 dosi di vaccino.

«Sono stati mesi molto impegnativi – è il commento del sindaco Stefania Signorini – caratterizzati, prima ancora della partenza, da un confronto costante con l’Asur e con i medici falconaresi, poi dallo sforzo organizzativo di far funzionare la struttura con il contributo di tutti, per accogliere e seguire al meglio i cittadini. Ora che una buona parte della popolazione è stata vaccinata possiamo prenderci una pausa. Restiamo in attesa delle indicazioni dell’Asur e della Regione per valutare un’eventuale riattivazione di questo servizio, che ha avuto un ruolo importantissimo nella tutela di un bene prezioso come la salute. Intanto voglio ringraziare i medici, gli infermieri, il personale comunale e tutti i volontari del gruppo comunale di protezione civile, della Croce Gialla, del Gas e di Anteas che hanno messo a disposizione il loro tempo per il bene della nostra comunità. Grazie anche al Circolo Leopardi, che ci ha dato la possibilità di utilizzare la struttura di via Stadio. Sono consapevole dei sacrifici che abbiamo chiesto a tutte le persone coinvolte e della soddisfazione che un simile impegno ha restituito loro».



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here