Invasione di cinghiali, 300 agricoltori al flash mob in Regione

0
2
Invasione di cinghiali, 300 agricoltori al flash mob in Regione


«Nel corso della pandemia il contenimento dei cinghiali non è stato colpevolmente effettuato e questo ha causato un aumento considerevole della popolazione di ungulati.Per questo serve ora un piano straordinario di abbattimenti per riportare l’equilibrio in natura». Lo chiedono a gran voce gli agricoltori che questa mattina sono davanti alla sede della Regione Marche, ad Ancona, per il flash mob per dire #StopCinghiali. A livello nazionale Coldiretti ha calcolato un aumento della popolazione di ungulati del 15%. Una vera e propria invasione con i branchi che si spingono sempre più vicini ai centri abitati anche ad Ancona, mettendo a rischio non solo la tenuta economica dei territori ma anche la stessa incolumità delle persone.  



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here