Europei, nelle Marche esplode la gioia di Palazzo Raffaello. Acquaroli: «Grazie ragazzi!»

0
1
Europei, nelle Marche esplode la gioia di Palazzo Raffaello. Acquaroli: «Grazie ragazzi!»


ANCONA – Il trionfo a Wembley della Nazionale di calcio del Ct jesino Roberto Mancini ha fatto esplodere di gioia i marchigiani, che si sono riversati in strada e nelle piazze per festeggiare la vittoria agli europei. Ad esultare sono stati anche gli esponenti della Giunta regionale e alcuni sindaci che hanno commentato sui social la vittoria. Un traguardo atteso da anni.

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli che ha affidato a Mancini il compito di promuovere l’immagine della nostra regione in Italia e all’estero, ha scritto: «Grazie ragazzi! Grazie grandissimo mister, le Marche sono orgogliosissime di te. Grande».

L’assessore allo sport Giorgia Latini ha posto l’accento sulle lacrime di gioia che sono scese dal volto del Ct Mancini e dei giocatori, subito dopo la vittoria ed ha parlato di una «giornata storica per il nostro Sport».

A sottolineare le lacrime di Roberto Mancini è stato anche il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, che le ha definite «l’orgoglio di una nazione intera».

Tra i primi a commentare l’esito della finale Euro 2020, la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli che sui social ha così esultato: «Che gioiaaa… Grazie ragazzi e bravo Mancini, la nostra terra ha vinto insieme a te».

Il primo cittadino di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti ha sottolineato che a giocare è stata una «grandissima Italia», guidata da un «grandissimo mister» che ha condotto la squadra sul tetto d’Europa.  

Il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro ha sottolineato la «strepitosa vittoria» messa a segno da una «strepitosa squadra per spirito e sacrificio» e anche da lui il plauso a al mister, che è riuscito a regalare agli italiani «una bellissima atmosfera che mancava ormai da 15 anni». 





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here