Sit-in al porto: «Riaprite alla mobilità dolce»

0
2
Sit-in al porto: «Riaprite alla mobilità dolce»


Sono arrivati con la bicicletta portata a piedi, perché l’ok alla manifestazione è arrivato ma solo sotto forma di sit-in statico e non corteo. Il messaggio di chi oggi pomeriggio ha manifestato al porto antico cambia solo nella forma: «Riaprite quest’area alla mobilità sostenibile». Alla fontana dei sue soli Francesco Rubini (Altra Idea di città), Maurizio Sebastiani (Italia Nostra Ancona), i rappresentanti dell’Area Marina Protetta, Comitato per il Parco Ciclistico del Conero e decine di cittadini in bici, skate e pattini hanno sposato l’iniziativa e l’appello del coodinamento Porto Aperto. Dito puntato sull’ordinanza dell’Autorità Portuale che ha motivato lo stop per motivi di sicurezza. «I problemi di sicurezza in porto ci sono, ma sono ben altri» dicono in coro i manifestanti. 



fonte AnconaToday

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here