La nuova sfida Unicam: “Informatica per la comunicazione digitale” (Video)

0
1
La nuova sfida Unicam: “Informatica per la comunicazione digitale” (Video)


di Gabriele Censi

La product marketing manager di Facebook per il Sud Europa Raffaella Gentile è stata la testimonial del nuovo corso di laurea in Informatica per la comunicazione digitale in partenza ad Unicam. Lo hanno presentato insieme a lei il rettore Claudio Pettinari, il responsabile della sezione Informatica Flavio Corradini ed il responsabile del corso Michele Loreti.

Flavio Corradini e Raffaella Gentile

«E’ esattamente quello che avrei scelto al tempo dei miei studi. – ha detto Raffaella Gentile, che ha ricevuto concrete proposte per insegnare nel corso – Le mie competenze, acquisite con l’esperienza, sono trasversali, oggi è questo che serve alle aziende, la differenziazione in un sovraffollamento di messaggi di marketing, fino a diecimila al giorno».

unicam-1-325x183

Flavio Corradini, Raffaella Gentile, Claudio Pettinari e Michele Loreti

Un corso triennale in lingua italiana senza numero programmato a cui si accede con il test comune a tutti i corsi,  per fornire “le conoscenze e le competenze strategiche necessarie per ottimizzare i metodi e gli stili di comunicazione nell’utilizzo delle più aggiornate tecnologie e, al tempo stesso, orientare lo sviluppo di soluzioni tecnologiche al fine di garantire il loro più ampio impatto in termini comunicativi sulla comunità di riferimento”.  «Una nuova sfida che risponde alle preferenze espresse dagli stessi studenti – spiega il rettore Claudio Pettinari – e apre sbocchi occupazionali enormi, un recente studio riporta che questo è il settore con più margini di crescita. Tutte le aziende hanno necessità di comunicare in modo efficace e oggi si comunica in modo digitale»

pettinari

Claudio Pettinari

Il corso ha passato il vaglio di tutti gli organismi di controllo universitari senza alcuna obiezione. «Proprio quello che serviva in una società sempre più veicolata dal digitale, – aggiunge Flavio Corradini – un percorso che parte da Camerino che ha una grande storia in questo settore».  Il responsabile del corso Michele Loreti rivendica l’aspetto creativo dell’informatico: «Con una nuova creatività integriamo  le competenze più strettamente informatiche con quelle della comunicazione,  il digital media manager e il digitale media specialist  sono le figure più richieste dal mercato»

 



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here