Scontro frontale, due feriti in ospedale. Ponte della Barchetta bloccato per ore

0
2
Scontro frontale, due feriti in ospedale. Ponte della Barchetta bloccato per ore


Il Doblò incidentato sul ponte della Barchetta

MONSANO – Violento scontro frontale tra due mezzi sul Ponte della Barchetta, sopra alla ferrovia, in territorio di Monsano. È successo alle 12 circa e a causa dei mezzi finiti in mezzo alla carreggiata, il ponte è rimasto chiuso per oltre due ore con lunghe code e disagi alla circolazione. A scontarsi, un furgoncino Doblò del ristorante “La Cantinella” di Ostra condotto da un 25enne (S.C.) che viaggiava in direzione Monsano e una Bmw serie 2 che procedeva nella direzione opposta, verso l’ingresso della ss76. Al volante della Bmw una dottoressa dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi (V.R., 48 anni) di Jesi. Uno scontro violentissimo, sulle cui cause stanno lavorando i Carabinieri della Stazione di Monte San Vito, intervenuti per i rilievi di legge.

L’impatto frontale ha fatto roteare su sé stesso il furgoncino. Feriti i due conducenti, che sebbene rimasti sempre coscienti, sono stati trasferiti in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Jesi dove sono stati sottoposti a tutte le cure del caso. Sul luogo del sinistro poco dopo è arrivato anche il marito della dottoressa, a sua volta primario dello stesso ospedale. Ingenti i danni ai mezzi, che hanno completamente invaso la carreggiata, costringendo le forze dell’ordine a chiudere il ponte della Barchetta per effettuare i soccorsi e poi i rilievi in sicurezza. Sul posto oltre ai carabinieri, anche una pattuglia della Polstrada di Ancona che ha deviato il traffico e i Vigili del fuoco di Jesi che hanno coadiuvato i soccorsi del 118 e successivamente messo in sicurezza la scena dell’incidente. Sul posto anche l’automedica del 118 di Jesi e l’ambulanza della Croce verde. Gravi disagi al traffico. Il Ponte della Barchetta – già teatro di altri incidenti purtroppo anche mortali – è rimasto chiuso per oltre due ore. Intorno alle 14,15 la circolazione è ripartita prima a senso unico alternato, poi regolarmente.





fonte Centropagina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here