Cade in piena notte da un muretto: giovane ricoverato in Rianimazione

0
1
Cade in piena notte da un muretto: giovane ricoverato in Rianimazione


Osimo, la tettoia sottostante via Cinque Torri dove questa notte è scivolato il 30enne ricoverato in gravi condizioni in Rianimazione a Torrette (si intravedono un cappello e un paio di occhiali)

 

Scivola dal muretto dell’area di sosta per moto e scooter vicino alle scale mobili del Tiramisù di Osimo precipitando, dopo un volo di 4-5 metricirca , sulla tettoia di un piccolo casotto tra via Guasino e via Cinque Torri. 

Le scale mobili del Tiramisù in via Cinque Torri e più a destra il muretto da dove è preciptato il giovane

E’ ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Torrette, il 30enne di origini sud americane soccorso poco prima di mezzanotte ieri sera a Osimo con un brutto trauma cranico. Un episodio dai contorni ancora da mettere fuoco sul quale sta indagando il Commissariato di Ps di Osimo. Secondo una prima, sommaria ricostruzione il giovane che lavora e risiede in città da anni con la moglie, sarebbe uscito di casa per andare al bar e trascorrere un normale sabato sera. Non è chiaro se fosse da solo o in compagnia quando è accaduto l’incidente, causato da una perdita di equilibrio forse collegata (non viene esclusa come ipotesi) a qualche bicchiere di troppo. Di fatto a far scattare i soccorsi è stato un passante che avvertiti i lamenti del ferito, ha chiesto aiuto agli operatori del sanitari  118  e ai vigili del fuoco, arrivati sul posto a sirene spiegate. Per raggiungere il ferito è stato necessario anche tagliare una recinzione metallica. Dopo aver ascoltato i familiari del giovane, alla ricerca di nuovi indizi gli ispettori del Commissariato, coordinati dal dirigente Stefano Bortone, visioneranno i filmati della circuito di videosorveglianza del Comune e di ‘Osimo Servizi’ acceso sulla scala mobile dell’impianto di risalita, già richiesti alla Polizia locale.

Il parcheggio per motorini di via Cinque Torri accanto alla scala mobile dell’impianto di risalita

E’ stata comunque una notte movimentata, quella appena trascorsa, nel centro storico di Osimo. Dopo il grave incidente di via Cinque Torri poco prima delle 3 qualcuno si è anche divertito a far scoppiare e lanciare petardi tra Corso Mazzini, Piazza Dante e via Matteotti, svegliando di soprassalto e preoccupando i residenti. Le polemiche sui social  non sono mancate. «E’ normale che in piazza Dante alle 2 e tre quarti di notte qualcuno, spero ragazzino, faccia partire male un fuoco d’artificio che è arrivato in un cortile interno chiuso del palazzo dove abito e per fortuna si è fermato sul tetto? – si è domandata una residente in un post pubblicato sul gruppo ‘Osimo Speaker’s Corner’ – Altrimenti sarebbe potuto entrare in camera, visto che ora le finestre sono aperte, e incendiare tutto mi sono affacciata con il cuore a mille e ho visto un via-vai di ragazzi e ragazzini». Anche in questo caso il Commissariato analizzeranno i filmati delle spycam comunali per verificare se possano ravvisarsi ipotesi di reato.



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here