Dal “tetris” alle De Amicis agli interventi anti-sismici Parte il restyling delle scuole

0
1
Dal “tetris” alle De Amicis agli interventi anti-sismici Parte il restyling delle scuole


Le scuole De Amici, foto d’archivio

 

Quale sarà il contesto in cui, il prossimo 15 settembre, suonerà la prima campanella, sarà il quadro pandemico a stabilirlo. Ma nell’attesa di capire se si potrà tornare tutti in presenza o sarà ancora necessario ricorrere alla didattica a distanza, il Comune vuole intanto farsi trovare con le carte in regola e sta mettendo in campo una serie di interventi atti a rendere sicuri gli edifici che ospiteranno il ritorno tra i banchi degli alunni. A tracciare il quadro dei cantieri è stato oggi l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Manarini, rispondendo ad un’interrogazione della consigliera del Pd Susanna Dini. «A partire dall’inizio del prossimo anno scolastico – fa sapere il titolare della delega –, procederemo con gli interventi di miglioramento sismico di quattro scuole: si parte con Montesicuro e Pietralacroce, per poi proseguire con Sappanico e Montessori, per una copertura finanziaria di 1.210.000 euro. Sono già in corso i lavori sulle scuole Savio per un importo di 2milioni di euro, e dai primi di settembre inizieranno quelli alle De Amicis, per 2.617.000 euro». In quest’ultimo caso, si renderà necessario anche lo spostamento degli studenti in altre sedi: «la soluzione trovata – spiega Manarini – è stata quella di trasferire temporaneamente, per la durata dei lavori, alcune classi al plesso Ferrucci ed altre al plesso Leopardi. Quelle della scuola d’infanzia, invece, andranno nella sede di via Redipuglia. Entro il 31 agosto andrà dunque completata la sistemazione dei tre plessi: abbiamo già affidato i lavori per questi adattamenti e contiamo di fare i traslochi delle De Amicis dal 1 settembre». Nello stesso mese, inizieranno partiranno i cantieri nelle Antognini per 2.950.000 euro e, entro settembre, saranno appaltati i lavori nella scuola d’infanzia Garibaldi, per 1.280.000 euro. «Poi – conclude l’assessore – ci sono anche gli interventi di manutenzione straordinaria, come quelli nella scuole Marconi in via Verga, dove verranno risistemati alcuni pavimenti che mostrano avvallamenti».

(m.m)

Via il degrado dalle Antognini: tre milioni di euro per ristrutturare la scuola

Risparmio energetico e adeguamento sismico: ecco il restyling delle De Amicis

Ex Magistrali verso il restyling: approvato il progetto definitivo



Fonte CronacheAncona.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here