“La Regione deve investire di più sull’attività dell’aeroporto Sanzio”

0
1


1′ di lettura
Ancona 20/07/2021
– Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle, invita la giunta a stanziare più risorse per incentivare la nascita di nuove rotte passeggeri

Il gruppo consiliare di M5s invita la Regione a investire di più sull’attività dell’aeroporto Raffaello Sanzio di Ancona, per favorire il turismo, le imprese e per garantire la continuità territoriale. «Un’estesa rete di connessioni nazionali e internazionali per il trasporto dei passeggeri – argomenta la capogruppo Marta Ruggeri – è fondamentale per la ripresa e lo sviluppo sia del turismo che dell’economia marchigiana in senso complessivo. Vogliamo quindi sapere dal Presidente della giunta regionale se si intendano aumentare le risorse finanziarie dedicate ad incentivare i voli da e per l’aeroporto Raffaello Sanzio».

L’interrogazione, firmata anche dalla consigliera Simona Lupini, punta a rafforzare ed integrare le strategie sull’aeroporto anconetano. Il gruppo consiliare d’opposizione, specifica Ruggeri, propone per esempio di includere Milano Linate «fra le destinazioni incentivate dai contributi alle compagnie aeree che vogliano avviare nuove rotte di collegamento con il Sanzio». «Si chiede inoltre – aggiunge la capogruppo consiliare di M5s – che la giunta regionale dia continuità agli incentivi, anche per un congruo numero di anni a venire».

Il gruppo consiliare dei 5 Stelle spinge dunque la giunta regionale a credere di più sulla funzione nevralgica dell’aeroporto Raffaello Sanzio per l’economia marchigiana. Come primo passo si tratterebbe di tornare quantomeno alla stessa disponibilità di risorse finanziarie previste dalla legge regionale 53/2020 (legge di stabilità regionale, poi ridotte da una variazione di bilancio risalente al giugno scorso.



fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here