Alla corte della Mole l’ultimo appuntamento della rassegna estiva Amici della Musica

0
1
Alla corte della Mole l'ultimo appuntamento della rassegna estiva Amici della Musica


5′ di lettura
Ancona 22/07/2021
– Il concerto “Suono giovane 2”, con due giovani, strepitosi, fuoriclasse e curriculum da grandi interpreti, Luca Giovannini, violoncello, Leonora Armellini, pianoforte, chiude la rassegna estiva degli Amici della Musica Guido Michelli “La Corte. Conversazioni in musica”, martedì 27 luglio alla Corte della Mole Vanvitelliana, ore 21,30.

I due giovani musicisti saranno impegnati in un programma che prevede grandi opere, di Robert Schumann, Cinque pezzi in stile popolare, op. 102 (Fünf Stücke im Volkston) per violoncello e pianoforte; di Dmítrij Šostakóvič, Sonata in re minore per violoncello e pianoforte, op. 40; e per concludere, il travolgente “Le Gran Tango” di Astor Piazzolla (centenario della nascita), dedicato dal compositore argentino ad una leggenda del violoncello: Mstislav Rostropovich. Il concerto è in collaborazione con Marche Concerti nell’ambito del festival Musica con Vista, Festival di Musica da Camera all’aria aperta nei luoghi più suggestivi d’Italia organizzato dal Comitato AMUR con Le Dimore del Quartetto e Associazione Dimore Storiche Italiane.

Al termine del concerto, chi vorrà potrà partecipare ad una visita guidata gratuita alla Sala Rinascimentale e alla Sala di Arte contemporanea del Museo Omero. In caso di pioggia, il concerto si terrà al Teatro Sperimentale. Si tratta del secondo anno in cui un violoncellista proveniente dalla masterclass che Mario Brunello tiene a San Ginesio per gli Amici della Musica, è ospite della rassegna estiva su indicazione del maestro stesso – il violoncello Ansaldo Poggi del 1927 su cui Giovannini suona, gli è stato gentilmente concesso dal M° Brunello.

Luca Giovannini, nato nel 2000, si è diplomato nel 2017 con 10 Lode e Menzione D’Onore con il M° Luca Simoncini nel conservatorio “F. Venezze” di Rovigo. Numerosi sono i premi che si è aggiudicati nel corso della sua carriera artistica, tra questi il prestigioso J. Brahms Competition in Austria, Premio Nazionale delle Arti 2020, T.I.M. Parigi, Grand Prize di Salzburgo, Rising Stars di Berlino, e moltissimi altri. Si è aggiudicato inoltre due prestigiose borse di studio alla “Filarmonica della Scala di Milano” e il prestigioso Boris Pergamenschikow alla Kronberg Academy. È stato inoltre selezionato per la Seiji Ozawa Academy per l’anno 2020-21.Tra i Maestri che hanno contribuito alla sua formazione artistica vi sono M. Brunello, G. Kremer, A. Schiff, G. Hoffman, A. Tamestit, S. Isserlis K. Gerstein Pier Narciso Masi, B. Canino, L. Harrell, D. Geringas, D. Rossi, E. Dindo, G. Sollima, collaborando inoltre con alcuni di loro. È stato membro della classe di excellence di violoncello con il M° Gautier Capuçon presso la Fondazione Louis Vuitton di Parigi, e dell’accademia R. Romanini di Brescia con il M° G. Sollima. Attualmente studia presso la Kronberg Accademy di Francoforte sotto la guida del M° F. Helmerson. Questi studi sono finanziati dalla borsa di studio Angela Winkler. Dicono di lui “a tredici anni, Luca Giovannini suona in maniera compiuta, come un concertista provetto, con freschezza e padronanza strumentale. È già un musicista di assoluto livello” da il Resto del Carlino, 14 novembre 2013, Sergio Garbato.

Per quanto riguarda Leonora Armellini si tratta di un gradito ritorno. La pianista è stata ospite degli Amici della Musica con la FORM per i cicli dedicati ai concerti di Beethoven e ai concerti di Mozart per pianoforte e orchestra. Il suo curriculum vanta una serie lunghissima di riconoscimenti internazionali: nata a Padova nel 1992, si è diplomata col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore al Conservatorio di Padova all’età di soli 12 sotto la guida di Laura Palmieri, allieva del grande Arturo Benedetti Michelangeli. Si è successivamente diplomata summa cum laude all’età di 17 anni all’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, sotto la guida di Sergio Perticaroli. Vincitrice di numerosi concorsi tra cui il primo premio assoluto al Concorso “Muzio Clementi” e il Premio “J.S.Bach” della città di Sestri Levante, riceve il “Premio Janina Nawrocka” per la “straordinaria musicalità e la bellezza del suono” al Concorso Pianistico Internazionale “F. Chopin” di Varsavia (2010). Nel maggio 2013 il Board dell’Associazione Nazionale Critici Musicali, presieduto da Angelo Foletto, ha deciso di assegnare il “XXXII Premio Abbiati” dedicato a “Piero Farulli” al Trio AMAR ‐ Leonora Armellini, Laura Marzadori e Ludovico Armellini (Pianoforte, Violino e violoncello). Il 23 settembre 2013, nel Teatro “alla Pergola” di Firenze, Leonora ha inoltre ricevuto dalle mani di Zubin Mehta il Premio Internazionale Galileo 2000 per il “grande coraggio e talento musicale”. Ha ricevuto, inoltre, premi e riconoscimenti da soggetti pubblici, privati e associazioni professionali per le sue qualità umane, artistiche e per il suo impegno sociale. In virtù di queste credenziali, Leonora è stata invitata far parte della Giuria al “Premio Nazionale delle Arti” (ottobre 2013) promosso dal Ministero dell’Università (AFAM). E’ stata invitata ad esibirsi nelle sale da concerto più prestigiose d’Europa: “Weill Recital Carnegie Hall” di New York, Musashino Concert Hall di Tokyo, “Stein Auditorium” di New Delhi. Da ricordare anche le sue recenti partecipazioni al “Progetto Martha Argerich” di Lugano, all’ “International F. Chopin Festival” di Duszniki Zdroj (Polonia), al “Chopin and His Europe Festival” di Varsavia, al “Royal Piano Festival” di Cracovia, alla “Societé Chopin” di Ginevra, al “Mardi Rèvelation” nella Salle Cortot di Parigi, alla “Steinway Hall” di Londra, al “Festival Internazionale AB Michelangeli” di Bergamo e Brescia, al “Festival Dino Ciani” di Cortina d’Ampezzo, alle “Serate Musicali” di Milano ed al Festival MiTo.

La prenotazione dei biglietti è presso la biglietteria Teatro delle Muse dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 13.00: 071 52525 – biglietteria@teatrodellemuse.org. Info: https://www.amicimusica.an.it/event/suono-giovane-2-la-corte-conversazioni-in-musica-2021.

Biglietti Rassegna estiva “La Corte. Conversazioni in musica”: INTERI: € 12; RIDOTTI, riservati ai Soci Amici della Musica “G. Michelli”: € 10; RIDOTTI EXTRA, giovani fino a 26 anni, invalidi e disabili: € 5



fonte VivereAncona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here